Direttore: Aldo Varano    

RC. NCD: incontro per scongiurare la chiusura del Tar

RC. NCD: incontro per scongiurare la chiusura del Tar
ReP
 
Nel pomeriggio di oggi, il Senatore del Nuovo Centro Destra Antonio Caridi ha promosso un incontro con il Viceministro alla Giustizia Enrico Costa per discutere della paventata ipotesi di chiusura della sede distaccata del TAR di Reggio Calabria. Alla riunione ha preso parte anche il Senatore Nico D’Ascola, una delegazione del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, guidata dal Presidente Prof. Panuccio insieme agli avvocati Francesco GIuffrè, Patrizia Malara e Mario Plutino e una delegazione della Camera degli Avvocati amministrativisti di Reggio Calabria composta dagli avvocati Concettina Siciliano e Maria Elena Mancuso. Nel corso dell’incontro sono state illustrate le motivazioni per cui la soppressione della sede distaccata del TAR di Reggio Calabria non solo non porterebbe alcun risparmio ma produrrebbe anche notevoli effetti negativi a tutto il sistema giudiziario del territorio. “Abbiamo ritenuto opportuno e doveroso – affermano i Senatori del Nuovo Centro Destra Antonio Caridi e Nico D’Ascola – illustrare al Governo le motivazioni per cui questa scelta creerebbe soltanto ulteriori disagi a chi opera per rafforzare il sistema giudiziario senza procurare alcun risparmio per i cittadini. Questo è un territorio dove lo Stato deve dare segnali di attenzione valorizzando i presidi di legalità, per cui riteniamo assolutamente inutile e dannosa la chiusura del TAR di Reggio Calabria. Siamo comunque fiduciosi – concludono i Senatori del Nuovo Centro Destra Antonio Caridi e Nico D’Ascola – e riteniamo che le nostre argomentazioni  saranno valutate con grande attenzione”. Successivamente il Senatore Caridi ha accompagnato la delegazione presente dall’onorevole Dorina Bianchi, componente della Commissione Affari Generali della Camera dei Deputati, dove è in discussione il decreto legge 90/2014, peraltro attualmente già in vigore. Nel corso di tale incontro, è stata presentata una formale petizione per emendare l’articolo 18 di tale decreto legge che prevede la soppressione delle sedi distaccate dei TAR. “L’Onorevole Bianchi ha raccolto le nostre istanze – ha affermato il Senatore Caridi – e sono molto fiducioso sulle determinazioni della Commissione Affari Generali della Camera dei Deputati. Reggio non deve subire questa spoliazione e continuerò a battermi affinché il TAR della nostra città continui ad essere operativo, perché questo è un territorio che sempre più bisogno di legalità”.