Direttore: Aldo Varano    

RC. Federica Roccisano su decreto “#scuole belle”

RC. Federica Roccisano su decreto “#scuole belle”
ReP
 

REGGIO CALABRIA - Sono circa 11milioni di euro i fondi che il Governo ha stanziato per le scuole della Provincia di Reggio Calabria all’interno del decreto “#scuole belle” del piano di edilizia scolastica nazionale annunciato dal Presidente del Consiglio già al momento del suo insediamento e oggi diventato realtà. Tale Piano si divide in tre micro piani: il primo prevede l’erogazione di fondi per la costruzione di nuovi edifici scolastici o di rilevanti manutenzioni (#scuolenuove), il secondo per interventi di messa in sicurezza (#scuolesicure), e infine il terzo per interventi di decoro e piccola manutenzione (#scuolebelle).
Dalle graduatorie rese note il 4 luglio scorso, si evince che alle scuole calabresi vanno ben 43 milioni di euro, di questi il 25% è stato destinato agli edifici scolastici della Provincia di Reggio Calabria e vede interessate tutte le aree del territorio. Per citarne alcuni, alle scuole di Reggio Calabria città andranno complessivamente 3 milioni di euro, a quelle di Siderno, Locri, Palmi, Villa San Giovanni e Polistena tra 400 e 500 mila euro per paese, e via via a diminuire nei paesi in cui il numero di istituti scolastici è più ridotto. In sintesi ogni scuola interessata dal provvedimento riceverà da un minimo di 7.000 € a un massimo di 65.000 € a seconda dell’intervento richiesto.
Tutto questo ci inorgoglisce perché un intervento di questo tipo non solo è utile per dare contezza della consequenzialità delle proposte promosse dal Governo, ma indica un chiaro ambito sulla quale il Presidente Renzi sta lavorando intensamente, quello del miglioramento e dell’investimento sul capitale umano. Si perché finanziare la ristrutturazione delle scuole non ha semplicemente le immediate ripercussioni sulla qualità dell’ambiente urbano da parte degli studenti e dell’intera cittadinanza. Infatti, sono diverse le ricerche condotte sia in ambito sociologico (scuola di Chicago) che in ambito economico (Sibley), che dimostrano come l’ambiente che ospita la crescita del bambino o dell’adolescente di oggi, abbia effetti diretti e indiretti nell’adulto di domani, per cui i ragazzi che studieranno in una scuola più “bella” beneficeranno di questo miglioramento anche nei rendimenti scolastici presenti e nelle opportunità lavorative di domani.
Pertanto un investimento di questo tipo diventa un’opportunità per migliorare il futuro dei giovani della provincia di Reggio Calabria che è da sempre una delle priorità della nostra federazione.

Federica Roccisano,
responsabile Welfare federazione provinciale Partito Democratico Reggio Calabria