Direttore: Aldo Varano    

RC. Sinistra Ecologia e Libertà della Locride riparte dai singoli Comuni

RC. Sinistra Ecologia e Libertà della Locride riparte dai singoli Comuni
ReP

Organizzazione territoriale e azione politica del Circolo nel secondo semestre dell'anno era l'ordine del giorno previsto per la riunione della sezione locridea di SEL con sede recentemente trasferita a Benestare come segno di vicinanza al sindaco Rocca e alla cittadinanza a seguito del susseguirsi delle azioni criminali di cui la sua persona e la sua amministrazione sono state più volte vittime.
Per motivi logistici, e per le esigenze di mobilità degli iscritti dell'intero comprensorio, l'assemblea straordinaria si è però svolta venerdì nel tardo pomeriggio all'aperto, in piazza Ruffo a Bovalino, con partecipazione estesa a cittadini e simpatizzanti.
L'incontro si è reso urgente e necessario poiché a cavallo tra l'infruttuosa assemblea provinciale di inizio settimana, che avrebbe dovuto portare a termine il congresso iniziato a febbraio, e l'incontro regionale di lunedì 14 luglio alla presenza del coordinatore nazionale Nicola Fratoianni.

Dal resoconto degli iscritti che hanno assistito all'assemblea è parso chiaro che, purtroppo, le due anime principali dei circoli della città di Reggio, che al momento sono maggioranza a livello provinciale, risultano irrimediabilmente inconciliabili rendendo impossibile una conclusione del congresso provinciale. Dalla discussione dell'assemblea locridea è stata ritenuta necessaria la creazione di una federazione comunale del capoluogo che permetta ai circoli della città di confrontarsi in quella sede e non in ambito provinciale, ma essendo Reggio Città Metropolitana ciò è impedito dallo statuto nazionale e sarà necessario un rinnovato slancio da parte del territorio provinciale per evitare in futuro derive “reggiocentriste” che mortificano i territori e rendono più difficile una normale attività politica del partito a livello provinciale.
A questo proposito, per superare l'azione di stallo che si protrae ormai da mesi, e per rafforzare l'azione dei singoli circoli, nonché favorire la creazione di nuovi, sentite in queste settimane le osservazioni di iscritti e di simpatizzanti, è stato ancora una volta ritenuto necessario il commissariamento della federazione provinciale, secondo l'art. 21 dello Statuto, da parte della struttura nazionale.

Per quanto riguarda la politica del circolo locrideo, che in questi mesi s'è concentrata su temi di interesse generale a livello di comprensorio, si è deciso di intensificarne e differenziarne l'azione attraverso l'individuazione di “referenti” comunali che possano, in stretto contatto col circolo stesso, rappresentarne direttamente le istanze e l'attività politica nei singoli comuni della Locride lavorando altresì alla costituzione di nuovi circoli comunali o, ove ciò non fosse realizzabile, a sezioni comunali del circolo comprensoriale per dar più voce ai territori e contemporaneamente rendere tangibile e più vicina ai cittadini di ogni comune l'azione del partito. In una prima fase sono stati individuati i referenti comunali per Bovalino, Locri e Careri, rispettivamente Emanuel Rodi, Antonio Guerrieri e Laura Varacalli.
Nella seconda parte dell'assemblea comprensoriale si è approfonditamente parlato delle iniziative da porre in essere durante l'estate e in vista delle regionali nonché delle adesioni, approvate, del Circolo della Locride alle manifestazioni del Calabria Pride in programma a Reggio sabato 19 Luglio e de “I sentieri della memoria”, la marcia dedicata alle vittime delle mafie in programma il 22 Luglio nel tratto tra S. Luca e Pietra Kappa, dove sarà presente anche la nostra deputata, Celeste Costantino.

In conclusione è stato deciso un appello alla deputazione di SEL in Parlamento per impegnare il Governo per la risoluzione immediata del vero e proprio genocidio messo in essere da Israele nei confronti del popolo palestinese, situazione surreale, inumana e inaccettabile da parte dei governi democratici.

Il coordinamento del Circolo SEL della Locride