Direttore: Aldo Varano    

RC. Di tumori e leucemie, a Reggio Calabria, si muore troppe volte. … nell’indifferenza?

RC. Di tumori e leucemie, a Reggio Calabria, si muore troppe volte. … nell’indifferenza?
ReP
 

Siamo al terzo appuntamento dell’«estate nel cortile degli Ottimati», e stavolta iniziamo ad affrontare un tema su cui torneremo con altri appuntamenti; una specie di fil rouge: che non è solo un modo di dire, perché cercheremo di rintracciare un filo rosso di sangue.
Da diversi anni, infatti, continuiamo a porre interrogativi, a diversi livelli delle Istituzioni, su una realtà che è divenuta allarmante, ma che tanti fanno ancora finta di non (voler) vedere: tantissimi bambini e giovani – insieme a tanti adulti -, a Reggio e in provincia, continuano a morire di leucemia e di tumori, con una crescita esponenziale senza pari in Italia. E ciò avviene senza alcuna causa; o almeno senza alcuna causa apparente.
In questo primo incontro, ascolteremo esperienze: sia quelle di chi soffre per questa situazione, sia quelle di chi sperimenta l’impotenza di non essere ascoltato nella sua richiesta di Giustizia, sia quelle di chi continua a non arrendersi dinanzi al silenzio; e semmai sta già inventando strumenti di Ri-Esistenza.
Forse, soprattutto in estate, potrà anche non piacere sentir parlare di questa realtà. O forse ci siamo per troppo tempo adagiati sul cuscino del «per fortuna non è toccato a me o ai miei figli». O forse ci siamo rassegnati al fatalismo; o all’impossibilità che qualcosa cambi.
O forse è arrivato il momento che ci decidiamo tutti ad affrontare questa situazione che non lascia indenne nessuno; ed è la volta buona che svegliamo la nostra Coscienza.
Come Movimento ReggioNonTace, abbiamo adottato da tempo l’«UBUNTU» come stile di vita e della nostra Coscienza. La parola significa: «io sono ciò che sono in virtù di ciò che tutti siamo»; l’ubuntu, cioè, esorta ad aiutarsi reciprocamente, a prendere coscienza non solo dei propri diritti, ma anche dei propri doveri, poiché è una spinta verso l’umanità intera.

L’appuntamento è per venerdì 18 luglio
alle ore 20,45
presso il cortile degli Ottimati
ingresso da via Cimino 4.

NON MANCATE