Direttore: Aldo Varano    

RC. Il pres. della II Commissione, Imbalzano sull'Atam

RC. Il pres. della II Commissione, Imbalzano sull'Atam
ReP
 

“Un sistema moderno ed efficiente di mobilità urbana rappresenta condizione imprescindibile per il nuovo livello di governance rappresentato dalle future interessanti prospettive aperte dalla attuazione dello status di ‘Città Metropolitana’. Alla luce di questa fondamentale premessa, esprimiamo piena e convinta adesione al cosiddetto ‘Patto per l’Atam’, un modello di risanamento dell’azienda di trasporti locale che punta sia alla garanzia permanente dei servizi all’utenza che alla salvaguardia dei livelli occupazionali, assicurando certezza al futuro di centinaia di famiglie reggine”.
E’ quanto afferma il presidente della Commissione “Bilancio, Programmazione economica, Attività produttive e Fondi Ue” del Consiglio regionale Candeloro Imbalzano che “sostiene il programma stilato e già avviato dall’amministratore unico dell’azienda, Antonio Gatto, convinto della bontà di una formula che guarda al futuro, preservando una storia di impegno e di servizio, nell’interesse di tutta la cittadinanza”.
Secondo Imbalzano, “bisogna mettere in campo tutte le risorse necessarie, avvalendosi delle competenze maturate, per rilanciare il sistema complessivo dei trasporti in una realtà come Reggio Calabria che ambisce ad acquisire concretamente lo status di ‘Città Metropolitana’, centrale per il dispiegarsi di effetti virtuosi sulla mobilità, sul turismo e sulle attività produttive”.
“Dopo aver accreditato nei giorni scorsi, a favore dell’Atam, il saldo relativo alla compensazione per il contratto nazionale di lavoro per il 2012, la Regione è ora impegnata a quantificare i crediti vantati dall’azienda di trasporti locale. Il riconoscimento dei crediti - conclude il presidente della II Commissione - rappresenta la condizione necessaria per l’avvio credibile delle procedure al fine di salvare l’azienda e risanarla, nei tempi ristretti dettati dalla procedura concorsuale”.