Direttore: Aldo Varano    

S. MARCO ARGENTANO (CS). Lunedì presentazione del libro "Onorevole sarà lei"

S. MARCO ARGENTANO (CS). Lunedì presentazione del libro "Onorevole sarà lei"
ReP
 

Il gruppo consiliare Progetto Comune ha organizzato, per lunedì 28 luglio 2014 alle ore 18.30, nella sede di via Roma, un incontro dibattito con Mimmo Talarico, autore del libro-intervista “Onorevole sarà lei” insieme a Franco Dionesalvi. Si tratta della prima iniziativa pubblica del gruppo, che di recente ha deliberato la costituzione come associazione politico-culturale. Gli spunti offerti dal libro di Talarico sono diversi, basti pensare al sottotitolo “Conversazioni politiche al tempo del disonore” che bene si sposa con la linea del laboratorio, di derivazione civica e interesse politico, appena costituito a San Marco Argentano. Progetto Comune si propone, infatti, come associazione attiva sul territorio e come officina di idee, discussioni e confronto su temi politici e di interesse pubblico in generale. E’ questo un modo per proporci come punto di riferimento per i cittadini, coinvolgendo il più possibile tutti coloro che condividono la nostra stessa voglia di essere protagonisti del tempo che viviamo.
Interverranno i consiglieri comunali di San Marco Argentano: Annalia Incoronato (moderatrice), Antonio Lanzillotta (capogruppo), Glauca Cristofaro, Paolo Cristofaro. Concluderà l’autore e consigliere regionale Mimmo Talarico.

La pubblicazione, edita da “Sabbiarossa ED”, oltre a racchiudere un’analisi della storia politica calabrese degli ultimi anni attraverso riflessioni, aneddoti ed angolazioni inedite per comprendere meglio la realtà presente e aprire un varco verso il futuro, ci accompagna nelle stanze chiuse in cui si dovrebbe decidere il futuro di un territorio e dove invece si combatte gli uni contro gli altri per consolidare il futuro personale. Come spiega Mimmo Talarico: “Non mancano riferimenti alle vicissitudini che hanno riguardato recentemente anche il Consiglio regionale della Calabria, agli effetti che le stesse hanno avuto nell’alimentare un sentimento di rigetto verso la politica e le istituzioni. Si tratta di un lavoro che indaga le ragioni del vento dell’antipolitica che si è abbattuto sulle Istituzioni a livello nazionale e locale per poi arrivare a sviluppare un ragionamento più complessivo su cosa la politica dovrebbe fare e subito per recuperare consenso e riabilitarsi agli occhi dei cittadini”.