Direttore: Aldo Varano    

Fabio Pugliese: buono l’esito della conferenza dei servizi sulla Nuova S.S. 106

Fabio Pugliese: buono l’esito della conferenza dei servizi sulla Nuova S.S. 106
ReP
 

La Conferenza dei Servizi di ieri a Roma assume sostanzialmente un valore che possiamo ormai definire di portata storica per la Calabria. In pratica si è deciso di approvare il progetto definitivo della Nuova S.S. 106 tra Sibari e Roseto.

Ciò significa che il progetto non sarà ripubblicato e, quindi, esposto all’ennesime osservazioni “fotocopia” contrarie di Rita Tagliati, Chidichimo e Compagni ed, inoltre, ciò significa che il progetto definitivo va bene anche perché – voglio ricordarlo – è stato di molto migliorato dopo le integrazioni richieste dai Ministeri interessati (Ambiente in particolare).

In un contesto così positivo vale la pena ricordare due sindaci (su otto), che esprimono un parere favorevole ma vincolato (“a condizione che”). Si tratta del sindaco Mundo di Trebisacce (ovvero uno di quei comuni che ha ottenuto di più), che poi è stato giustamente ripreso dal collega di Villapiana (a cui ovviamente rivolgo un applauso), poiché la sua posizione non può che essere considerata incomprensibile (o sei favorevole senza se e senza ma oppure sei contrario: le posizioni ambigue in certi contesti non aiutano); e poi il solito sindaco Ciminelli di Amendolara (altro comune ad aver ottenuto moltissimo), che forse ha assunto una tale posizione poiché insoddisfatto per la bocciatura – ad opera del Ministero – di due stazioni di rifornimento che aveva chiesto di poter realizzare proprio sui famosi pianori che dovevano essere preservati dal “disastro ambientale” e che, per fortuna non ci saranno atteso che il territorio di Amendolara sarà quasi totalmente attraversato da gallerie artificiali.

Occorre, invece, rivolgere uno straordinario ringraziamento a chi a lottato a muso duro affinché l’opera potesse essere realizzata: ottima la posizione favorevole – e più in generale il lavoro svolto in sede di conferenza dei servizi – da parte dell’Assessorato ai Lavori Pubblici della Regione Calabria ieri rappresentato dall’Ing. Cerchiara, così come altrettanto straordinario è stata il lavoro svolto dai sei sindaci dell’alto ionio Rossella Mazzia (Roseto), Luca Montalti (Villapiana), Leonardo Valente (Francavilla Marittima), Giovanni Papasso (Cassano Allo Ionio), Antonio Carlomagno (Cerchiara di Calabria), e Salvatore Aurelio (Albidona). La Nuova S.S. 106 sarà realizzata grazie a loro!

Ora la palla passa al Ministero dell’Ambiente che dovrà assumere la scelta definitiva ma una cosa è certa: se il progetto non sarà realizzato questa volta sapremo finalmente “Chi è Stato”! Parleranno molto chiaramente le registrazioni della conferenza dei servizi di ieri che – ovviamente – ho già provveduto a richiedere formalmente all’Anas e che appena possibile pubblicherò integralmente nel gruppo “Basta Vittime Sulla S.S. 106”.

Fabio Pugliese