Direttore: Aldo Varano    

ASP CZ: in corso la campagna di controllo dei locali pubblici

ASP CZ: in corso la campagna di controllo dei locali pubblici
ReP
 

Con l’inizio della stagione estiva, l’ASP di Catanzaro ha dato il via all’operazione “Estate Sicura 2014”, una campagna sulla sicurezza sanitaria dei locali pubblici e sulla sicurezza ambientale del territorio dell’ASP del capoluogo, a cura del Dipartimento di Prevenzione, diretto dal dott. Giuseppe de Vito con le unità operative Igiene e Sanità Pubblica, Igiene degli Alimenti e Nutrizione e il Servizio Veterinario Area “B”.
“Come per lo scorso anno – ha dichiarato il Direttore Generale dell’ASP, Dott. Gerardo Mancuso - si vuole garantire ai cittadini calabresi ed ai vacanzieri la sicurezza sanitaria dei locali pubblici, soprattutto per quanto riguarda gli stabilimenti balneari e i locali situati lungo le coste. La campagna dello scorso anno ha prodotto notevoli risultati ed ha visto l’attiva collaborazione degli esercenti e titolari dei locali che hanno aderito ad un maggiore controllo ed una attenzione più stringente”.
La nuova campagna di controllo dei locali pubblici, è stata attivata facendo particolare attenzione alle cucine ed ai bagni, per verificare il rispetto delle norme igienico-sanitarie, organizzando, come nella passata stagione, un controllo a tappeto sulle attività di ristorazione dei paesi rivieraschi.
Anche questa volta l’intervento è rivolto allo stato di pulizia dei luoghi e delle attrezzature nonché alle procedure di rimozione dei rifiuti. Inoltre, al fine di garantire la sicurezza della balneazione, è prevista la segnalazione alle Amministrazioni Locali dell’eventuale mancata bonifica delle spiagge libere con la vigilanza sull’effettiva pulizia delle stesse, prevalentemente quando l’affluenza alle strutture è massima, segnalando in mancanza alle Autorità Competenti.
A coordinare gli interventi sono i direttori dell’U.O.I.A.N., che si avvalgono del personale tecnico U.O.I.A.N., U.O.I.S.P. e S.VET. area “B”, seguendo un dettagliato programma d’azione condiviso con gli operatori.
“Un adeguato servizio di vigilanza – ha affermato ancora il Dg Mancuso – ha lo scopo di un sicuro svolgimento dell'attività balneare nel rispetto delle norme vigenti, a garanzia del benessere dei cittadini durante la stagione estiva”.