Direttore: Aldo Varano    

Cultura: le Regioni incontrano il Min. Franceschini

Cultura: le Regioni incontrano il Min. Franceschini
Questa mattina una delegazione della Commissione Cultura della Conferenza delle Regioni, guidata dal Coordinatore Mario Caligiuri, ha incontrato a Roma il Ministro dei Beni Culturali e del Turismo Dario Franceschini. Durante l'incontro, Caligiuri ha evidenziato che i temi centrali sono quelli della governance dei vari livelli istituzionali (Ministero, Regioni, Province e Comuni) e del rapporto tra pubblico e privato nella promozione e nella gestione dei beni culturali. Le strategie da seguire, secondo Caligiuri, sono quelle di adottare la lettura come una delle priorità politiche nazionali, puntare sulla valorizzazione integrandola con la filiera turistica e coordinare le risorse europee nazionali e regionali in modo da renderle produttive ed efficaci. Sono stati poi indicati alcuni temi specifici sui quali Regioni e Ministero hanno lavorato in questi ultimi anni: governance (le Regioni chiedono la riapertura della Cabina di Regia), standard di valorizzazione (adottare i decreti gia' concordati su musei, biblioteche e archivi), rapporto tra pubblico e privato (costituire un tavolo per favorire la collaborazione), riforma del Ministero (chiarire il rapporto con le Regioni, vincolare la tutela alla valorizzazione, mantenere un presidio ministeriale per tutte le Regioni, costituire poli che valorizzino anche i piccoli musei, non sopprimere il Centro per il Libro e la Lettura e l'Istituto Centrale per gli Archivi), sistema bibliotecario (realizzare un piano nazionale per la lettura), politiche comunitarie (integrare interventi statali e regionali e utilizzare le opportunità della digitalizzazione previste nel programma europeo Horizon 2020), aiuti di Stato (intervenire sulla Commissione Europea per escludere la cultura da tale ambito), sgravi fiscali (favorire ulteriormente gli investimenti dei privati), utilizzo delle opere non esposte nei musei (attivare tavolo per definire modalità), legge sullo spettacolo (procedere all'approvazione in Parlamento), legge sul cinema (riattivare il tavolo per la stesura del testo), sistema informativo (creare open data tra Ministero e Regioni), archivi (riattivare il Comitato per approvare lo schema gia' definito sulle Scuole Archivistiche). Franceschini ha proposto la sottoscrizione di un protocollo d'intesa per attivare i primi di settembre un tavolo di lavoro Ministero-Regioni sulla cultura e il turismo, che si riunirà periodicamente su argomenti tematici. Inoltre, ha indicato come priorità il coordinamento dei fondi comunitari e le determinazioni sulle competenze finora svolte dalle Provincie sulla cultura (biblioteche, musei, orchestre ed altro). La delegazione regionale era composta anche dagli assessori Fabrizio Bracco (Umbria), Silvia Godelli (Puglia) e Giovanni Torrenti (Friuli Venezia Giulia) che hanno fornito il loro contribuito alla riunione. Il Ministro era accompagnato dal Sottosegretario Francesca Barracciu, dal Segretario Generale Antonella Pasqua Recchia e dal Capo di Gabinetto Giampaolo D'Andrea.