Direttore: Aldo Varano    

CZ. La piccola aspirante attrice Rossanese, Denise Sapia calca il red carpet del Magna Graecia Film Festival 2014

CZ. La piccola aspirante attrice Rossanese, Denise Sapia calca il red carpet del Magna Graecia Film Festival 2014
ReP
 

 “In una calda sera d’estate oltre 3.000 presenti vedono Denise Sapia al fianco di nomi importanti del Cinema Nazionale”

30 Luglio 2014 - In una calda sera d’estate, fra i tanti nomi importanti del panorama nazionale ed internazionale del cinema, tra cui Claudio Amendola, Andrea Osvart, Pia Engleberth, Evita Ciri, Cristiana Capotondi, Antonello Fassari, Salvatore Esposito e tanti altri, anche la piccola Rossanese Denise Sapia calca il red carpet dell’ Undicesima Edizione del Magna Graecia Film Festival di Catanzaro. Festival davvero molto noto e si spessore, che dopo quello di Cannes, Venezia Giffoni offre una grandissima opportunità alle pellicole in quanto panorama e vetrina di caratura internazionale.

Oltre 3000 mila presenti; tra varie Autorità importanti e Istituzioni eccellenti, spicca in prima fila tra i posti riservati accanto alla Rossanese Denise Sapia l’On. Ennio Morrone Consigliere Regionale con delega Turismo e Spettacolo. L’intero evento è stato ripreso da TV locali, provinciali, regionali e da RAI 1 e Rai Lab. Presente anche il vicedirettore della RAI.

Dopo la proiezione dello showreel di Denise, che ha lasciato sbigottiti registi, attori e produttori provenienti da tutto il mondo, si sono accesi i riflettori sulla bambina rossanese, che ha tenuto con scioltezza e naturalezza l’intervista sul grandissimo e scenografico palco allestito per la kermesse che ha visto come location Catanzaro Lido dal 26 Luglio al 3 Agosto ormai giunto alla sua 11° edizione.

Il Direttore artistico Gianvito Casadonte già fondatore della kermesse, laureato a Roma in arti e scienze dello spettacolo, commissario presso i Beni e le Attività Culturali, e da tempo esperto di cinema per RAI 1, ha voluto omaggiare personalmente la piccola Denise con un prezioso dono di un portafortuna alla carriera per la piccola, ribadendo che questo festival è una ottima vetrina per opere prime cinematografiche di grande valenza e che il Magna Graecia Film Festival consente la visione di tanti film che altrimenti finirebbero nel cassetto ed, inoltre, cerca di dare visibilità ai giovani autori, creando un momento di incontro con il pubblico.

Nel caso della piccola Rossanese Denise Sapia il festival offre una visibilità nazionale ed internazionale; tale opportunità deve essere un volano grazie al quale il piccolo talento rossanese possa essere valorizzata anche “al di là” della nostra bellissima terra.

Durante l’evento, Denise ha salutato calorosamente i numerosi astanti, ringraziando anche i suoi concittadini che in questi anni la stanno sostenendo con affetto e gratitudine.

Grande momento di commozione, quando la piccola aspirante attrice, dedica il prezioso dono appena ricevuto all’attore catanzarese Maurizio Comito (scomparso prematuramente qualche mese fa), cui Denise era legatissima, in quanto molto attento e partecipe all’inserimento della piccola nel mondo del cinema.

La piccola Bizantina Denise aggiunge questo nuovo premio nel suo palmarès personale, accostandolo a quelli già ricevuti in precedenza, come quello del festival di Tropea, Locri e Mendicino, molti riconoscimenti ricevuti da tanti comuni calabresi e al recente riconoscimento ricevuto al Parlamento Europeo in Bruxelles.

Piano piano, dunque, per la piccola rossanese arrivano con gradualità le sue soddisfazioni e il suo già ricco curriculum cinematografico si arricchisce sempre di più, portando alto il nome della CITTA’ di ROSSANO.

L’importanza di questo festival e la presenza di Denise hanno scaturito un turbinio di emozioni nei cuori dei genitori della piccola attrice, i quali risultavano davvero molto emozionati.