Direttore: Aldo Varano    

BOVA (RC). Inaugurata la mostra “Ferma il tempo” di Giovanni Arito “Il coloraio”

BOVA (RC). Inaugurata la mostra “Ferma il tempo” di Giovanni Arito “Il coloraio”

InaugurazioneE' stata inaugurata domenica 3 agosto a Palazzo Mesiani “Ferma il tempo”, personale pittorica del reggino Giovanni Arito.
36 opere che ripercorrono con accesi cromatismi e solidità materica la complessiva del mondo contemporaneo e le urgenze del contesto italiano e internazionale. La serie “Nazioni”, “Italia in fuga”, “Il dittatore”, “Donna di mondo”, questi i titoli di alcune delle opere in mostra attraverso le quali Arito lancia una indicazione, una traccia, per guidare lo spettatore nell'interpretazione del suo universo pittorico e indirizzarlo verso una riflessione sulla realtà contemporanea.
Lontano dalle etichette e categorizzazioni, alla definizione di artista o pittore Arito sceglie per sé quella di “coloraio”, colui che gioca con i colori per dare forma alla realtà attraverso la sintesi tra gli occhi ingenui ed allegri del bambino e la mente matura e complessa dell'adulto.
«Spensieratezza e gioiosità proprie del fanciullo – racconta l'artista - si esprimono con la vivacità dei colori e la semplicità del segno pittorico. La compattezza materica delle opere rimanda invece alla solidità dell'età matura e all'attualità delle tematiche sociali che scuotono il nostro tempo».
«Sono molto orgoglioso di ospitare questa mostra - dichiara il sindaco Saverio Casile – e l'artista Giovanni Arito del quale ammiro l'amore e l'emozione di cui i suoi dipinti sono carichi. Con grande gioia, -prosegue - insieme all'amministrazione comunale, accogliamo un prezioso artista a Palazzo Mesiani».
Presente all'inaugurazione il consigliere provinciale Pierpaolo Zavettieri. «Ammiro – dichiara - l'immensa produzione dell'artista e partecipo alla mostra a livello personale, prima che politico. Questa è una iniziativa – prosegue - che concorre a promuovere il territorio. L'area grecanica, oltre ai beni paesaggistici e culturali insiti nella zona, è dotata di uomini di cultura che ne rappresentano bene l'essenza e la produzione artistica».
La mostra sarà visitabile sino all'11 agosto presso Palazzo Mesiani dalle 17:00 alle 21:00.

Inaugurazione 1

inaugurazione 4

inaugurazione 3