Direttore: Aldo Varano    

RC. Il CIS della Calabria ha organizzato il 4° Concorso Dolciario Regionale “Ricetta d’autore: la dolce letteratura”

RC. Il CIS della Calabria ha organizzato il 4° Concorso Dolciario Regionale “Ricetta d’autore: la dolce letteratura”
ReP

Nel chiostro della chiesa di San Giorgio al Corso di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, ha organizzato la cerimonia di premiazione del 4° Concorso dolciario regionale “Ricette d’autore: La dolce letteratura”. I concorrenti Andrea Audino, Ilenia Barreca, Melina Furfari, Maria Grazia Marrapodi, Angela Barreca Martino, Emanuela Minniti, Sabrina Porcino, Mimma Rossi e Salvatore Timpano si sono cimentati nella produzione di dolci ispirandosi a tematiche letterarie. La Giuria, composta dal Presidente Prof. Avv. Michele Salazar e dai componenti: Prof. Salvatore Chiricosta, prof.ssa Emilia Serranò, Dott.ssa Rosaria Catanoso, Dott. Francesco Surace, dott.ssa Maria Vigna, dopo una meticolosa e attenta valutazione, con lo stesso punteggio ha giudicato vincitrici le concorrenti Angela Barreca Martino e Maria Grazia Marrapodi, secondo posto ex aequo ai concorrenti Salvatore Timpano e Melina Furfari, tutti gli altri partecipanti si sono classificati a pari merito. Ha coordinato la cerimonia di premiazione Loreley Rosita Borruto, presidente del sodalizio che ha organizzato il Concorso dolciario. Il presidente di Giuria prof. avv. Michele Salazar, dopo aver fatto un esaustivo excursus sui più importanti autori che, in letteratura, hanno parlato di dolci, si è soffermato sui parametri di giudizio: il gusto, l’estetica e i prodotti utilizzati per la realizzazione dei dolci e per i quali la Giuria esaminatrice si è rigidamente attenuta ad una obiettiva valutazione. Con la nomina dei vincitori si è conclusa questa quarta edizione del concorso che ha inteso coniugare la passione per la letteratura con quella dolciaria. Durante la manifestazione, oltre all’intervento musicale del Soprano Cilla Pipitone, sono stati letti brani di racconti e poesie a cura dei partecipanti al Concorso e una infinità di dolci sono stati offerti al numeroso pubblico presente.