Direttore: Aldo Varano    

Calabria terra di storie ha 6 mesi, il bilancio, i progetti

Calabria terra di storie ha 6 mesi, il bilancio, i progetti

I primi sei mesi dell’Associazione di Promozione Sociale “Calabria Terra di Storie”: idee, obiettivi e progetti

L’Associazione di Promozione Sociale “Calabria Terra di Storie” ha festeggiato i primi sei mesi di attività. Questo importante traguardo ha coinciso con il periodo estivo,permettendo lo svolgimento di un interessante itinerario di snorkeling svolto a Soverato, in località San Nicola.

Durante la nuotata supportata da Oreste Montebello, istruttore ISDA presso il diving “Almost Blue”, e dagli archeologi Domenico Messinò e Alessandro Pellegrino, i soci hanno potuto ammirare non solo uno scorcio di mare tra i più belli della Calabria, ma anche i resti subacquei dell’antica Poliporto, ascoltando il racconto della sua storia antica e ancora per alcuni aspetti misteriosa. “Calabria Terra di Storie” ha voluto con questa attività, che spera di poter riproporre fino al persistere della buona stagione, concentrare l’attenzione su Soverato, non solo guardando al suo mare incantato, ma anche al suo patrimonio storico e territoriale che se ben raccontato e proposto ha tutto il potenziale per divenire attrattiva turistica e culturale capace di catturare flussi di visitatori per tutto l’anno.

I soci fondatori: Federica Agosto, Silvia Tropea, Domenico Messinò, Fabrizia Passafaro e Gianluca Mosca sono orgogliosi dei primi passi compiuti dall’Associazione e sperano di coinvolgere sempre più persone in questa avventura alla scoperta e riscoperta della Calabria. L’obiettivo di “Calabria Terra di Storie” è quello di valorizzare il territorio nei suoi aspetti più autentici e inimitabili, così da trasmettere nel viaggiatore un’idea di Calabria unica, capace di rievocare nel ricordo le sensazioni di una terra antica, piena di colori, odori e sapori. La decisione di fondare l’Associazione è maturata durante le lunghe passeggiate per i sentieri e le vie antiche dell’entroterra calabrese. Lo stupore suscitato dalla bellezza di questi luoghi così antichi, immersi in paesaggi dai contrasti naturali travolgenti, è stata la scintilla che ha animato la volontà di raccontare e di mostrare queste atmosfere capaci di rievocare la vera essenza della Calabria. L’idea di fondare l’Associazione è poi scaturita dall’analisi del territorio e della sua offerta turistica e culturale. Rilevando un potenziale territoriale di rilievo ma scarse opportunità in termini di fruibilità e valorizzazione, è nato il progetto di raccontare la Calabria attraverso la visita dei suoi luoghi e la narrazione degli avvenimenti sia storici che fantastici che hanno caratterizzato la loro esistenza, puntando sulla collaborazione di altre associazioni, sugli enti locali e sugli operatori economici e turistici, così da creare una rete locale capace non solo di offrire ospitalità ma un vero e proprio supporto per la scoperta, la conoscenza e la comprensione del luogo.

Si è voluto poi, puntare sulla forma associativa poiché in essa vi è un valore sociale aggiunto, datodalla creazione dilegami virtuosi e costruttivi tra i componenti, che rendeogni membro parte attiva e responsabile di un processo di crescita e sviluppo dell’intera comunità.

Le attività associative di “Calabria Terra di Storie” sono molte e hanno lo scopo di catalizzare l’attenzione sulla valorizzazione culturale, storica, artistica ed enogatronomica del territorio, sul lancio di forme turistiche sociali, eco-compatibili e rurali, incentivando gli scambi culturali e lo studio delle tradizioni antiche, così da trasmettere nel visitatore un’idea di Calabria unica ed inconfondibile.Le numerose adesioni all’Associazione sono l’esempio di come la Calabria sia amata non solo dai viaggiatori ma dagli stessi calabresi che partecipando alle attività proposte, dimostrando passione e curiosità per questa regione.

Per i prossimi mesi l’obiettivo è quello di continuare a trasmettere l’entusiasmo per la scoperta e la riscoperta della Calabria, cercando di coinvolgere anche le scuole per far germogliare nei più giovani una nuova sensibilità verso il territorio, volta al rispetto e alla tutela dei luoghi e delle loro peculiarità. Educare al bello, alla conservazione dei beni culturali e naturali è un cammino necessario per preservare e tramandare il patrimonio calabrese.

Si cercherà con gli itinerari e le attività associative, di suscitare interesse verso una terra che per brillare di tutto il suo splendore ha la necessaria urgenza di imparare a raccontare le sue storie e i suoi luoghi, tessendo una solida rete tra i territori, gli enti e gli operatori culturali ed economici, così da creare legami di collaborazione solidi che rendano il territorio fruibile e capace di trasmettere calore ed ospitalità. L’Associazione di Promozione Sociale “Calabria Terra di Storie” darà il sui contributo percostruire un’idea di Calabria che emerga da quell’insieme di tradizioni, suoni, sapori, arte e atmosfere che rende il territorio unico e inconfondibile, come unica ed inimitabile è la storia di questa regione, patrimonio di memorie profonde e culture antiche. Per far ciò è necessariala cooperazione di tutti coloro che hanno voglia di guardare questa terra con nuovi occhi, con occhi capaci di apprezzare il bello, rendendolo un patrimonio comune da condividere e tramandare.