Direttore: Aldo Varano    

RC. Area Grecanica, Forum del III settore su bando persone non autosufficienti nel distretto di Melito capofila

RC. Area Grecanica, Forum del III settore su bando persone non autosufficienti nel distretto di Melito capofila
Rep
 

Il Forum Provinciale del Terzo Settore d’intesa con il Forum dell’Area Grecanica ha il dovere di informare i cittadini tutti che l’Amministrazione Comunale di Melito Porto Salvo non ha accolto i reiterati inviti a ritirare il bando di gara per i servizi domiciliari in autotutela.

E ciò nonostante gli incontri istituzionali con i commissari straordinari, cui ha fatto seguito una ulteriore richiesta scritta da parte del Forum ed un intervento autorevole della CISL che esprimeva le medesime preoccupazioni del Forum nel merito della gara stessa.

Questo incomprensibile atteggiamento da parte dell’istituzione comunale, quasi arroccata nelle proprie posizioni, è reso ancor più grave per il fatto che Melito in questo caso è il comune capofila del distretto e dunque le decisioni in materia sono naturalmente formate nella sede istituzionale della conferenza dei sindaci la quale non è stata neanche convocata ed alcune amministrazioni comunali del territorio sono state allo scopo già sensibilizzate.

A questo punto non ci resta che reiterare le nostre richieste, riassumibili nella immediata sospensione della gara per consentire una rettifica minima al fine di procedere ad una riduzione del numero degli utenti con l’utilizzo dei numeri storici relativi all’ultimo servizio nonché la riduzione di un anno sulla complessiva durata prevista in anni due, allo scopo precipuo di rendere il servizio sostenibile visto la somma destinata.

Rammentiamo che il Forum del III settore Provinciale ed il Forum territoriale dell’area Grecanica avendo analizzato il bando di gara, scaturito da incontri ai quali lo stesso Forum competente per territorio non è stato invitato, ritengono impossibile per come strutturato il Bando il rispetto dei minimi tabellari definiti dal Ministero del Lavoro, ai quali ogni Ente serio deve attenersi per corrispondere i compensi agli operatori. Il rispetto di ciò è irraggiungibile se il Bando non viene revisionato per come su indicato.

A vantaggio dell’utenza vi è l’imminenza dell’attivazione delle misure previste nei Piani di Azione e Coesione che porterebbe un analogo intervento per la stessa fascia d’utenza per come strutturati.
Di conseguenza non comprendiamo questa eccessiva rigidità del comune di Melito a difendere un Bando palesemente incongruente rispetto alla possibilità di eseguire correttamente il servizio.

In ultima ratio, permanendo la rigidità del comune capofila, che straccia con supponenza in un sol colpo la storia di Enti trentennali che compongono i due Forum, ci vedremo costretti ad impugnare il bando dinanzi al giudice amministrativo oltre che porre in essere tutte le azioni di contrasto a quegli atteggiamenti di chiusura che antepongono la burocrazia ai diritti delle persone fragili.

Il Portavoce del Forum Area Grecanica                Il Portavoce del Forum Prov.le
Mario Alberti                                                              Luciano Squillaci