Direttore: Aldo Varano    

RC. “Sotto le stelle con Domenico e Chiara”, Catona Teatro mercoledì 27 agosto ore 21

RC. “Sotto le stelle con Domenico e Chiara”, Catona Teatro mercoledì 27 agosto ore 21

foto 1“Sotto le stelle con Domenico e Chiara”
Spettacolo a scopo benefico
Catona Teatro
Mercoledì 27 agosto 2014, ore 21


Uno spettacolo per non dimenticare i loro bei sorrisi, per dare ali alla memorie attraverso gesti concreti di solidarietà. “Sotto le stelle con Domenico e Chiara”, questo l’invito rivolto dall’associazione “Amici di Domenico e Chiara” alla cittadinanza. L’appuntamento è per mercoledì 27 agosto alle ore 21 sul palcoscenico di Catona Teatro, gentilmente concesso dal direttore artistico Lillo Chilà. L’evento, patrocinato dalla Provincia di Reggio Calabria guidata da Giuseppe Raffa, e le finalità benefiche di sostegno a famiglie disagiate, attraverso borse di studio per giovani volenterosi in difficoltà, sono stati illustrati questa mattina presso la sala biblioteca della Provincia di Reggio Calabria. Presenti Daniela De Blasio, consigliera di Parità della Provincia, Valentina Gemelli e Gigi Miseferi, presentatori della serata e quest’ultimo direttore artistico dello spettacolo, Nuccio Tortorici, papà di Domenico, e lo showman Pasquale Caprì, in rappresentanza del folto cast artistico che interverrà gratuitamente.

L’associazione “Amici di Domenico e Chiara”, cui saranno interamente devolute le offerte raccolte durante la serata, è nata nel 2012 per tenere viva la memoria di Domenico Tortorici e Chiara Matalone, uccisi a Brescia nella notte tra il 3 ed il 4 marzo di due anni fa. L’associazione è stata costituita alcuni mesi dopo la strage in cui, con Domenico e Chiara, persero la vita Francesca Alleruzzo, madre di Chiara, e l’amico di lei, Vito Macadino. La mano armata fu quella di Mario Albanese, condannato all’ergastolo in primo grado, ed ex marito di Francesca Alleruzzo, madre di Chiara. I due giovani rimasero vittime indirette di un femminicidio.

“Quello che è accaduto a Brescia ha scosso molto tutti, unendoci ai familiari di questi giovani sul filo di un affetto profondo. Il mio non è solo un saluto istituzionale – ha sottolineato Daniela De Blasio – ma è anche una testimonianza di vicinanza personale. In quanto consigliera sono convinta che le Istituzioni debbano e possano fare di più per creare un nido sicuro per donne e minori vittime di violenza, affiancando i volontari quotidianamente impegnati e sostenendo iniziative concrete di solidarietà come questa. Mi impegno, pertanto, a contribuire per la prossima edizione di borse di studio che l’associazione promuoverà sul territorio”. Alla stessa consigliera De Blasio il compito di riferire dell’impossibilità di essere presente questa mattina, per motivi di salute, dell’assessore alla Cultura della Provincia di Reggio Calabria, Eduardo Lamberti Castronuovo che da subito ha affiancato i familiari in questa difficile memoria, sposando la causa dell’associazione, e che, nonostante tutto, non ha voluto fare mancare oggi un accorato messaggio di vicinanza.

Gigi Miseferi ha poi illustrato il programma della serata e annunciato delle sorprese. “Sono onorato di avere conosciuto Nuccio da cui ho imparato come un dolore indicibile sia in grado di generare quell’energia straordinaria che oggi ci porta ad essere qui, insieme. Non stiamo presentando una commemorazione – ha spiegato Gigi Miseferi - ma un invito alla speranza, un ricordo intriso di nostalgia ma anche di allegria e di leggerezza. Gli artisti si esibiranno tutti con entusiasmo e grazie al loro contributo saremo in grado di ricordare i due giovani innamorati sul filo di note, musica, risate e passi di danza, contribuendo in modo concreto anche ad aiutare altri giovani”. Hanno aderito al progetto la Band Larga, con Carmelo Coglitore (Sax), Tonino Palamara (Batteria), Pino Delfino (Contrabbasso) e Francesco Pappaletto (Pianoforte), Pasquale Caprì (cabarettista-imitatore), Ivana Pellicanò (Cantante), Samuela Piccolo (Ballerina), il maestro Giovanni Caridi (Violoncello), Cassandra Raffaele (cantante), Ilaria Puntorieri (cantante), Alessandro Praticò (Pianista), Desiree Nobile (Cantante), Antonio Morabito (Pianista), Peppe Gatto (Fantasista), Giorgio Casella (Cabarettista), Francesco Bruzzese (Cantante "Cover di Ligabue"), Valentina Balestrieri (Cantante), Umberto Giampà (Vignettista).
“Lo spettacolo e l’arte - ha spiegato la conduttrice Valentina Gemelli - possono aiutare chi subisce tragedie di questa portata. Non è un caso se io e Gigi siamo vicini in modo particolare a Nuccio e credo che questo sarà un bel modo di ricordare insieme chi nel cuore resta”.
Prezioso anche il contributo dell’artista Stella F. Anche in questa occasione ella arricchirà la serata con una sua creazione per ricordare “i sorrisi luminosi di Domenico e Chiara che ci accompagnano sempre e ovunque”, ha detto.
Ha chiuso la presentazione il papà di Domenico, Nuccio Tortorici, presidente dell’associazione “Amici di Domenico e Chiara”. “Vorrei ringraziare tutti per la vostra vicinanza e la vostra partecipazione. Mi sento fortunato – ha spiegato - per avere potuto dare voce alla memoria di mio figlio Domenico e della sua Chiara e spero che in tanti veniate per ricordare con noi e aiutare tanti giovani in difficoltà”. Ricordate anche le associazioni vicine come Nuova Solidarietà di Catona, Avis comunale di Reggio Calabria e Avis di Villa San Giovanni.
Ha porto un saluto anche il consigliere regionale dell’Avis Calabria, Mimmo Nisticò. “Domenico aveva scelto di diventare donatore di sangue ed era entrato a far parte della nostra famiglia, ecco perchè noi ci saremo”. In quell’occasione il presidente dell’Avis di Reggio Calabria, Antonio Romeo consegnerà il gagliardetto dell’associazione al papà di Domenico in quanto presidente dell’associazione “Amici di Domenico e Chiara”.

foto 2