Direttore: Aldo Varano    

RC. Il Festival del cabaret "Facce da Bronzi" conquista Melito. Big della serata i fratelli Lo Tumolo

RC. Il Festival del cabaret "Facce da Bronzi" conquista Melito. Big della serata i fratelli Lo Tumolo

“Facce da Bronzi” conquista Melito Porto Salvo. Grande successo per la prima tappa del festival nazionale del cabaret “Facce da Bronzi”, kermesse realizzata dall’associazione culturale “Calabria dietro le quinte” con il patrocinio della Provincia di Reggio Calabria, del Comune di Reggio Calabria e del Comune di Melito Porto Salvo e che ha dato, anche quest’anno, la possibilità a comici di tutti Italia di mostrare il proprio talento. La serata condotta magistralmente dal duo comico “I non ti regoli” (Giuseppe Mazzacuva e Giuseppe Scorza organizzatori del Festival) e da Nina Longordo abili a catalizzare l’attenzione del pubblico con battute e sketch veloci ed esilaranti, ha visto la partecipazione in giuria del presidente del Consiglio provinciale Antonio Eroi, del consigliere provinciale Pierpaolo Zavettieri che ha rimarcato l’importanza di queste iniziative artistiche sul territorio e la massiccia presenza dei Melitesi, del presidente Unicef Reggio Calabria Pietro Marino e del noto attore reggino e presidente dell’Officina dell’arte Peppe Piromalli. Brillanti comici emergenti si sono sfidati a colpi di battute per conquistare l’ambito premio e diventare stelle del cabaret nazionale ma anche hanno dato il loro contributo alla campagna “Unicef 100% vacciniamoli tutti” e al progetto Mafia No ai quali si lega il Festival del cabaret. Per nulla semplice è stato il lavoro della giuria tecnica che ha fatto passare alla finale del 10 settembre i comici Aldo Zumbo alias Jo Kattolo (1° classificato e premio del pubblico), il duo comico The Lucans da Potenza (Valerio Calabrese e Antonio Narciso) e il duo Zapping Cabaret (Daniele Sottile e Gaetano Nardulli) da Messina e Palermo. Battute, sketch ma anche piacevoli momenti di musica con la giovane cantante Giusy Crupi, la scuola di ballo “Etoile Dance” di Roberta Falcomatà e big della serata, direttamente da “Colorado”, i Fratelli Lo Tumolo che con la loro ironia e una “tombale” simpatia hanno letteralmente travolto il pubblico.
“Siamo i Fratelli Lo Tumolo e veniamo da Putignano… in provincia di BARA! Nessuno ci può evitare neanche tu... noi ti accompagniamo da qui all’aldilà” – si presentano così il duo Daniele Sportelli ed Elio Angelini prendendo di mira gli spettatori che giustamente hanno fatto i propri scongiuri. Tra gli applausi dopo mezz’ora di pura ilarità, i comici si congedano con una promessa: “Nessuno ci può evitare neanche tu... noi ti accompagniamo da qui all’aldilà”.
Si lavora ora per la prossima tappa del 3 settembre a Reggio Calabria e per la finalissima che si svolgerà sul Lungomare Falcomatà il 10 Settembre.