Direttore: Aldo Varano    

PALMI (RC). Varia: cresce l'attesa per il concerto di Noa

PALMI (RC). Varia: cresce l'attesa per il concerto di Noa
ReP
 

"PER CIO' CHE UNISCE E NON DIVIDE", queste le parole che il celebre orafo GERARDO SACCO ha scritto sul retro della medaglia in oro, con collier di perle rosa, che sarà donata a NOA sera del 30 agosto sul palcoscenico di Piazza Duomo a Palmi. Il concerto di NOA con i suoi musicisti Gil Dor, Gadi Seri e Adam Ben Ezra, uno dei pochi concerti italiani del tour mondiale "Love Medicine", inizierà alle 22.00 e sarà ad ingresso libero, in occasione della VARIA 2014 in onore di Maria Santissima della Sacra Vergine.
GERARDO SACCO ha così presentato la sua creazione: "Noa e' la cantante israeliana più celebre al mondo. Lo fa da sempre, ma sopratutto in questi giorni terribili, per quello che avviene nel Medio Oriente, sta intensificando il suo impegno a favore della pace. Appunto per questo, ho voluto regalarle un gioiello creato appositamente per lei, in questa splendida occasione del suo concerto a Palmi il giorno prima della secolare cerimonia della "Varia", diventata patrimonio culturale dell'umanità. Ho voluto legare l'omaggio a Noa - prosegue Sacco - con un omaggio a Palmi che ha salvaguardato per la Calabria e il mondo una tradizione unica.
Appunto per questo, ho creato quest’oggetto incorniciando un volto femminile, simbolo della Madonna, con i simboli della palma. La palma, come e' noto, ha tra i suoi significati anche quello della vittoria e dell'ascesa, della rinascita e dell'immortalità. Alla palma è dedicato un passo dei Salmi: dove fiorirà la palma, la' fiorirà il giusto: la palma, infatti, produce un'infiorescenza quando sembra ormai morta, così come i martiri hanno la loro ricompensa in paradiso".
"Altra simbologia usata - spiega Sacco - è la stella di Davide, collocata come un fiore tra i capelli della donna. La stella a sei punte, detta anche sigillo di Salomone, insieme alla Menorah, rappresenta la civiltà e la religiosità ebraica. Gli ebrei sono 'i nostri fratelli maggiori', disse Giovanni Paolo II in occasione della storica visita alla sinagoga ebraica di Roma nel 1986. In questo momento di grandi tensioni, anche l'omaggio che sara' fatto a Noa e' un gesto per la pace nel mondo, perché siamo convinti che la musica, come l'arte e come la bellezza, possa davvero salvare il mondo".
“Sono felice – dice Noa – di essere stata invitata in un’occasione così importante per tutta la popolazione di Palmi e l’intera Calabria, luogo dove ho incontrato sempre molto calore. Il giorno dopo ho un concerto in Spagna, ma ho voluto essere presente a tutti i costi. La musica – afferma Noa - ha la forza di trasformare la nostra vita e le nostre prospettive, è una piccola ma fondamentale luce. Sono certa che chi verrà mi aiuterà a rendere questo concerto speciale con il proprio amore, perché solo con l’amore si può inondare di pace ogni angolo del mondo!”.
Domenica 31 agosto, poi, dopo lo svolgimento della spettacolare "Varia", la chiusura è affidata al concerto di Alex Britti con la sua band nella grande Piazza 1° Maggio. La “Varia” di Palmi è organizzata dall’Amministrazione Comunale e dal Comitato Varia, con il partenariato dell’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria e della Comunità Europea, oltre che della Provincia di Reggio Calabria. L’organizzazione dei due eventi musicali è affidata alla Show Net di Ruggero Pegna. Attese decine di migliaia di persone da tutto il Sud ed emigrati sparsi in ogni parte del mondo.