Direttore: Aldo Varano    

RC. Varia di Palmi, l'A.I.G. regala all'"Animella 2014" una settimana di soggiorno nei propri Ostelli

RC. Varia di Palmi, l'A.I.G. regala all'"Animella 2014" una settimana di soggiorno nei propri Ostelli
ReP

L’Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù (A.I.G.) avente per scopo istituzionale la promozione del turismo giovanile attraverso la realizzazione e la gestione degli Ostelli per la Gioventù, nata nel 1945, è un Ente Morale e assistenziale a carattere nazionale e degli Organi Centrali dell’Associazione fanno parte, come membri di diritto, attraverso propri rappresentanti, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ed il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

L’attenzione dell’A.I.G. è rivolta principalmente ai giovani, cercando di favorirne la mobilità, la partecipazione ad iniziative multiculturali, l’arricchimento finalizzato ala conoscenza delle diverse realtà, la promozione e la valorizzazione dei percorsi volti a creare loro anche opportunità di lavoro. L'Ente, che si occupa anche di promozione turistica e culturale, sta ora lavorando ad uno specifico progetto per far conoscere, in Italia e nel mondo, i siti e le manifestazioni italiane che hanno ottenuto il riconoscimento come patrimonio dell'UNESCO.

"Per questa ragione - spiega il Segretario nazionale di A.I.G.,Carmelo Lentino - vogliamo dare un primo e ulteriore contributo alla migliore riuscita dell'edizione 2014 della 'Varia', evento di tradizione cui io personalmente sono molto legato e che ritengo possa rappresentare, per Palmi e per l'intera Calabria, un'eccellente opportunità di sviluppo. Come A.I.G, offriremo un soggiorno gratuito di una settimana, presso una delle nostre strutture a scelta tra Alghero, Ancona, Bergamo, Bologna, Cagliari, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo e Perugia, alla bambina che rappresenterà l'Animella nell'edizione 2014".

"Nell'ambito del progetto di valorizzazione di siti e manifestazioni patrimonio Unesco - prosegue Lentino - stiamo poi valutando una serie di altre iniziative per favorirne la conoscenza, la promozione, la valorizzazione, la scoperta e la frequentazione, mettendo a disposizione la nostra rete nazionale di Ostelli e soprattutto quella internazionale, quali grandi canali per ogni utile piano di comunicazione. Per questo, contiamo sin d'ora sulla fattiva collaborazione della città, degli enti locali e naturalmente di tutti quelli che sovrintendono, organizzano, sostengono, hanno a cuore la 'Varia'".