Direttore: Aldo Varano    

CORIGLIANO (CS). Conferimenti rifiuti fuori orario: 21 multe

CORIGLIANO (CS). Conferimenti rifiuti fuori orario: 21 multe
ReP
 

In 21 sono stati sorpresi a conferire la spazzatura fuori dall’orario consentito; sono 9 i proprietari di cani sanzionati per non aver raccolto i bisogni dei loro animali domestici; è caccia a chi abbandona inerti ed ingombranti per strada. È costante l’attività di controllo della Polizia Municipale. Tutela dell’ambiente e rispetto per il territorio. Tolleranza zero per chi trasgredisce le semplici regole di convivenza.

Dati alla mano, l’Esecutivo guidato da Giuseppe GERACI non vuole eccezioni. Quando si parla di igiene, decoro, qualità della vita e raccolta differenziata, l’impegno deve essere di tutti. Dell’Amministrazione Comunale, ma anche dei cittadini e dei commercianti.

Contrasto al fenomeno del conferimento dei rifiuti oltre l’orario stabilito. Dalle ORE 19 ORE 24. Non ha rispettato queste indicazioni – dichiara l’Assessore all’ambiente Marisa CHIURCO– chi, colto sul fatto è stato destinatario di sanzioni. Mantenere i cassonetti vuoti durante la giornata, specie nella stagione calda, evita cattivi odori. Sensibilizzare al corretto funzionamento dei rifiuti e correggere i cattivi comportamenti, è nostro obiettivo

Abbandono di ingombranti ed inerti. Oltre ad essere uno spettacolo indecoroso per la Città e ad essere una delle principali cause di inquinamento del territorio, la bonifica delle discariche a cielo aperto che spesso vengono a formarsi, rappresenta una spesa per l’Ente. L’assessore CHIURCO rinnova l’invito a rivolgersi alla ECOROSS per il ritiro di vecchi mobili, frigoriferi, televisori e simili. Il servizio costa solo 5 euro e viene effettuato a domicilio.

L’attività di verifica della polizia municipale interessa anche i proprietari di cani che devono avere il microchip ed essere regolarmente iscritti all’anagrafe canina.

L’invito a migliorare il conferimento dei rifiuti è anche per le attività commerciali che hanno in consegna i cassonetti dell'umido. Bisogna usare le buste biodegradabili. - (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).