Direttore: Aldo Varano    

CZ. Giglio, Guerriero, Capellupo: comincia la scuola, ma la mensa no

CZ. Giglio, Guerriero, Capellupo: comincia la scuola, ma la mensa no
ReP
 
Non abbiamo mai svolto, come forza di Opposizione, ruoli di ottusa intransigenza, di “no” ad oltranza, o di strumentale allarmismo. E non proviamo alcuna soddisfazione nel prendere atto che, spesso, le nostre più nefaste previsioni – supportate da atti formali e sostanziali, e da appelli a cambiare la rotta – si avverano puntualmente e dimostrano quanto sia fallimentare l’Amministrazione Abramo. Stavolta parliamo del servizio mensa. Solitamente, con l’inizio dell’anno scolastico, si fanno gli auguri ai giovani studenti, alle loro famiglie, a docenti, dirigenti, e a tutti i lavoratori che grazie al loro impegno fanno sì che il sistema-scuola vada avanti, tra mille difficoltà. Stavolta avrebbe il senso della beffa, augurare buon anno ad un sistema-scuola che, grazie all’incompetenza e alla superficialità del Sindaco Abramo, parte già in ginocchio a causa della mancata definizione del servizio di mensa scolastica. Abbiamo partecipato a più riunioni, in cui abbiamo chiesto all’Amministrazione comunale di Catanzaro di prendere una linea in proposito. Nulla. Abbiamo proposto, in sede di approvazione del Bilancio previsionale 2014, un emendamento per aumentare le risorse destinate al servizio mensa. Bocciato dalla maggioranza. Intanto, la scuola ha inizio, ma della mensa neanche l’ombra, nonostante le, goffe per la verità, rassicurazioni dell’Assessore Sgromo. Mensa che, ricordiamo (come anche definito dalle linee guida del Ministero della Salute) non ha solo una funzione di ristoro, ma serve alla socializzazione, alla corretta educazione alimentare, e a tantissime altre problematiche legate all’organizzazione materiale della vita delle famiglie. Ma di tutto questo, al Sindaco non importa. Ciò che conta è ingannare i cittadini su opere pubbliche virtuali, tasse senza servizi, e nessuno straccio di idea per Catanzaro. Ma, questa, non è una novità.

Antonio Giglio, Consigliere comunale Capogruppo PSI-PSE

Roberto guerriero, Vicepresidente Consiglio comunale

Vincenzo Capellupo, Consigliere comunale PD