Direttore: Aldo Varano    

Speranza a Rifondazione: se si discute senza pregiudiziali sono disponibile

Speranza a Rifondazione: se si discute senza pregiudiziali sono disponibile
ReP
 
“A rifondazione comunista, e anche al prof. Gattuso, vorrei dire che non c'è stata alcuna mia decisione unilaterale di candidarmi alle primarie. Da più di un anno sono stati tanti i settori della sinistra e del centrosinistra, sindaci, associazioni, sindacalisti, e singoli cittadini calabresi a spingermi a candidarmi. Come ho avuto modo di dire in vari colloqui, oltre che nelle riunioni e negli incontri ai quali ho partecipato, se si vuole fare un percorso comune, inclusivo, aperto sia alla possibilità di un'alleanza con il centrosinistra e con il PD, sia ad altri possibili sbocchi io sono disponibile anche a ripensare la mia partecipazione alle primarie. Io mi sono candidato e la mia partecipazione alle primarie trova la sua principale ragione nella volontà di costruire un nuovo centrosinistra in Calabria e un programma di profondo cambiamento della nostra regione. Come ho già avuto modo di dire nelle scorse settimane, addirittura le primarie sono diventate l'occasione per tessere rapporti con il centrodestra, com'è avvenuto chiaramente per le provinciali a Vibo Valentia e nelle altre province e com'è del tutto palese dalle dichiarazioni dell'on.le Zavattieri, vero leader della passata giunta di centrodestra a guida Chiaravalloti. Con tutto il rispetto per le persone, e senza voler alimentare polemiche inutili, se, gira e rigira, si rimettono in moto sempre gli stessi circuiti e i soliti meccanismi, non ci sarà mai quel cambiamento vero e significativo di cui la Calabria ha invece tanto bisogno. Io cercherò di dare il mio contributo e spendere la mia esperienza da sindaco in questa direzione per provare a cambiare davvero la Calabria. E mi auguro sinceramente che insieme a me possano esserci tanti compagni e tanti amici con i quali ho condiviso, anche di recente, tante battaglie comuni, proprio a partire dall'esperienza di l'altra Europa con Tsipras ”.