Direttore: Aldo Varano    

CZ. E-LABORA: conclusa la seconda giornata

CZ. E-LABORA: conclusa la seconda giornata
ReP
 

Al termine della seconda giornata di recruiting sono oltre 700 i colloqui di lavoro effettuati dalle aziende che hanno aderito alla quarta edizione del Forum “e-LABŌRA - Laboratori per l’orientamento, la formazione e il lavoro”, promosso dall’Amministrazione provinciale ed organizzata dal Settore Lavoro della Provincia di Catanzaro in collaborazione con “Monster Italia”, negli stand allestiti all’interno del Parco della Biodiversità Mediterranea a Catanzaro.
Sono stati 79 gli annunci di lavoro pubblicati, 2.635 le candidature complessive ricevute, 1780 i candidati idonei, 24.493 le visualizzazioni raggiunte sul web, mentre 301 sono i profili ricercati dalle 35 aziende presenti, vale a dire:Sadal Italia srl, Seat Pagine Gialle, Green Power, Sintesi Spa, NTE Italia New techonoly Engineering, Lidl srl, McDonald’s, Park Hotel Tyrrenian, Gdl Italia srl, H&M, Studio Rubino& Partners, Sir Meccanica, Gen-Art srl, Aubay Italia Spa, Griffe&Stock Multistore srl, Gruppo Scai, Spezzano Trasporti, Anmic riabilitazione, Matribbart, Gipstech srl, Posytron, Meg Service srl, Primi sui Motori, Altran, D-link, Esprinet, Errebian, Costa Crociere, Ergo, Conte.it,Mondo Convenienza, Dooc, Prisma engineering.
Dopo il laboratorio della mattina dedicato al tema dell’innovazione nel Mezzogiorno, i lavori del Forum sono continuati con il seminario formativo “Apritialavoro”, condotto da Fabrizio Coccetti di K-Shift che ha proposto una riflessione ai partecipanti finalizzata ad incrementare l’autoconsapevolezza di ciascuno su qual è il proprio lavoro, quel lavoro che potremmo definire dei nostri sogni. Un lavoro in cui la persona utilizza i propri talenti e passioni, facendo cose che generano benessere per la persona. Il percorso proposto infatti parte da una ricerca interiore prima di immettersi sul mercato del lavoro, rompendo i paradigmi del passato fondati prevalentemente solo sul “posto di lavoro”. Tale approccio appare in linea con i cambiamenti del mercato del lavoro che da un lato è diventato più flessibile, dall’altro offre opportunità prevalentemente a coloro che sono in grado di produrre valore, e soluzioni agli infiniti problemi che le aziende affrontano quotidianamente. Chi sarà in grado di utilizzare al massimo il proprio potenziale di talento e passioni avrà una maggiore probabilità di navigare senza sosta nella burrasca rappresentata dal mercato del lavoro. Spazio alla testimonianza di Domenico Spinelli che nella Lidl Italia seleziona personale per Puglia, Basilicata, Calabria. “La nostra è un’azienda in espansione – ha spiegato Spinelli – dall’inizio dell’anno abbiamo assunto 180 persone soprattutto in Calabria, ma è stato difficile”. Difficile selezionare personale che si propone per “qualsiasi lavoro”, anche perché sarebbe meglio “non andare alla ricerca di un posto di lavoro, ma del nostro posto di lavoro”. Si torna, quindi, a parlare della difficoltà di incrociare domanda e offerta. “Forse – dice Spinelli - il problema non è che mancano in maniera assoluta le opportunità di lavoro, quanto che è necessario imparare cercarle”. Il messaggio positivo da lanciare – chiude Coccetti - è “presentarsi in maniera adeguata”, individuare le opportunità sulla base di passioni e predisposizioni.
Domani la giornata conclusiva. Il programma della mattinata prevede dalle 10 alle 12 il laboratorio sul tema “Turismo culturale per il rilancio dell’economia”, e la presentazione degli scenari presenti e futuri nel settore a cura di Fabrizio Coccetti. Modera Romano Benini. Previsti gli interventi di: Andrea Perrotta, Project Manager Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo; Rocco Reina, Master in Management del turismo UMG; Santo Vazzano Presidente Jobel; Emilia Mezzatesta, Presidente di Federcultura e Turismo di Confcooperative; Elena Console, Tea Sas; Antonio Cortese, Komedia; Antonio Blandi Officina delle Idee. Il forum si concluderà alle 12 con la presentazione dei risultati e i saluti da parte di un rappresentante di Monster Italia e da Filippo Pietropaolo, dirigente del settore Lavoro Provincia Di Catanzaro.

Nelle aule dell’Istituto Tecnico Agrario, si terranno i seminari formativi e di orientamento: “La ricerca del lavoro on line” (Condotto da Monster Italia Srl); “Il mio lavoro, come sviluppare una carriera di successo” (Condotto da k_shift); “Il Lavoro che verrà” (Condotto dal Settore Lavoro della Provincia di Catanzaro). Infine, “Startupper academy”, indirizzo all’impiego tramite tecniche di determinazione di modelli di business (Condotto da Associazione Mediterraneo 2020).
L’accesso ai laboratori e ai seminari è libero. È necessario solo registrare la propria presenza negli stand della segreteria. Il Forum “e-LABŌRA”, organizzato dal Settore Lavoro, Formazione Professionale e Politiche Sociali della Provincia di Catanzaro, ha ottenuto il patrocinio della Regione Calabria ed è finanziato dal POR Calabria FSE 2007-2013. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.elaboracz.it.