Direttore: Aldo Varano    

RC. Comunali, Maria Antonella Ferraro capolista di "Sinistra per Reggio"

RC. Comunali, Maria Antonella Ferraro capolista di "Sinistra per Reggio"
ReP
 

Maria Antonella Ferraro capolista di "Sinistra per Reggio"
Con la consegna delle liste a Palazzo S. Giorgio, si è aperta ufficialmente la campagna elettorale per le elezioni amministrative di Reggio Calabria. Elezioni che dovranno necessariamente segnare la svolta per una città in profonda crisi sotto ogni punto di vista.
Tra le liste presentate, spicca "Sinistra per Reggio" che presenta come candidato n° 1 Maria Antonella Ferraro, diabetologa e impegnata nel sociale, con un'esperienza di 40 anni al servizio della collettività in diversi ambiti, sempre a difesa della dignità dell'uomo, voce dei più emarginati.
«Non nascondo di aver vissuto con forte emozione i miei primi passi nel mondo della politica - ha affermato la candidata -. Io, semplice cittadina, ho deciso di accettare questa sfida per portare la mia esperienza anche all'interno dell'amministrazione, lì dove spesso si è deciso il destino della città con risultati infausti. Ho scelto "Sinistra per Reggio" perché vi respiro aria di cambiamento. Una donna capolista, peraltro novella della politica, ne è la dimostrazione».
La sua carriera, costellata di successi nella sanità e nel mondo delle associazioni, sarà certamente punto di partenza della sua politica che avrà come leitmotiv la capacità di condividere ogni esperienza a vantaggio di chi soffre.
«La mia prerogativa è il lavoro in equipe, perché oneri e onori sono sempre da dividere tra tutti - ha aggiunto la Ferraro -. Solo sfruttando le professionalità e le competenze si può agire al meglio per la comunità. Reggio Calabria ha bisogno di una svolta e che ogni persona di buona volontà si metta in gioco per dare il proprio contributo al cambiamento».
Alla base del programma politico della dr.ssa Maria Antonella Ferraro, in piena sintonia con "Sinistra per Reggio", c'è la difesa dei più deboli e lo sviluppo della città, passaggio obbligato per il raggiungimento di una migliore qualità di vita per tutti.
«I diritti di malati, disabili, anziani, famiglie meno abbienti sono i primi obiettivi - ha proseguito la capolista di "Sinistra per Reggio" -, assieme all'erogazione di servizi fondamentali come acqua e raccolta rifiuti. Passi fondamentali per progettare lo sviluppo di una città che deve fare della difesa dell'ambiente, del turismo, della cultura,del rilancio di agricoltura e pesca i propri capi saldi», ha concluso.