Direttore: Aldo Varano    

VOLONTARIATO. E' debole al Sud, servirebbero 6 mln per lanciarlo

VOLONTARIATO. E' debole al Sud, servirebbero 6 mln per lanciarlo
Il volontariato e' in Italia una componente strutturale, con oltre 35 mila
strutture e piu' di un milione di operatori. Una presenza che pero' si concentra
nelle regini settentrionali e centrali e scarseggia invece al Sud. Per
promuovere e implementare le reti di volontariato nelle regioni meridionali, la
fondazione "Con il Sud" ha selezionato 112 iniziative, di cui 103 al Mezzogiorno
e 9 su rete nazionale, che sostiene con oltre 6 milioni di euro. I progetti,
selezionati attraverso il "Bando volontariato 2013", riguardano vari ambiti
sociali: rafforzamento delle azioni di pronto soccorso della protezione civile;
realizzazione di una cucina mobile per le emergenze; servizi di assistenza
psicologica rivolti a donne vittime di abusi; iniziative per favorire
l'autonomia delle persone disabili; prevenzione e monitoraggio del rischio
idrogeologico e incendi; servizi per persone in difficolta' economica e sociale
attraverso assistenza socio-sanitaria e alimentare. Nel piano "reti locali", 28
iniziative saranno avviate in Campania, 24 in Puglia, 20 in Sicilia, 15 in Calabria, 13 in Basilicata, 3 in Sardegna con una spesa
complessiva di 5,2 milioni di euro e con il coinvolgimento di circa 800
organizzazioni. Per il piano "reti nazionali" sono state selezionate 9
iniziative per una erogazione di oltre 800 mila euro, con lo scopo di accrescere
l'impatto sociale delle regioni del Sud sul territorio italiano. "Il divario
vero tra Nord e Sud - spiega il presidente della fondazione Carlo Borgomeo - non
e' tanto o solo divario di reddito, di Pil ma di condizioni di vita, di diritti
e di opportunita'. In quest'ottica, immaginare lo sviluppo e' possibile se si
parte dal sociale. Il volontariato e' un pezzo importante di questo processo,
che risponde ad un modo diverso di approcciarsi allo sviluppo del Sud, facendo
leva sulle responsabilita' e sulla volonta' di cambiamento di un territorio".
Per il progetto, la fondazione e' stata supportata dal Coordinamento nazionale
dei centri di servizio per il volontariato e dai Centri locali.