Direttore: Aldo Varano    

RC. Vacalebre su Atam

RC. Vacalebre su Atam
ReP
 

Prendiamo atto che il candidato sindaco Giuseppe Falcomata' ha inserito nel suo vacuo programma elettorale la creazione o la trasformazione di una azienda speciale per il trasporto pubblico. Con arditi voli pindarici il candidato del centrosinistra cita articoli (il 2500 septies), di cui daremo conto in altro comunicato, che i poveri mortali non conoscono. Fa suoi i principi di diritto enunciati dalla Corte dei Conti nel Gennaio 2014. MA NON SPIEGA. NON TRADUCE. NON LI RENDE AGIBILI. ALLA PORTATA DEI CITTADINI.
Come in molti punti del programma, anche in riferimento all'ATAM, il "giovane rampollo" non si sofferma sulla sostenibilità della sua proposta, della realizzabilità della sua idea.
Come può infatti creare un'azienda speciale su un punto nevralgico come il trasporto pubblico? Con il fantomatico Decreto Sblocca Reggio?
Con i desiderati Fondi Europei su cosa e chi basa tutta la sua attività politica?
Credo che queste riflessioni siano molto importanti, non tanto per noi che già abbiamo preso contezza della fragile inconsistenza dell'altrui programma, quanto per tutti i reggini che hanno il diritto di sapere e conoscere il destino dell'azienda ATAM. 
Domande che riguardano il destino dei dipendenti dell'azienda: delle famiglie che gravitano su di loro, dei loro figli, delle loro speranze, della loro disperazione, del loro futuro.
Noi quando parliamo di "stabilizzazione e consolidamento della società trasporti locali ATAM" non citiamo leggi e articoli che non parlano alla gente e che comunque porterebbero ad un vicolo cieco, cerchiamo bensì, con sensibilità e immediatezza, di rivolgerci al lavoratore con la certezza di poter risolvere in modo pratico ed efficace i problemi quotidiani loro e di riflesso della città.
È ovvio che una volta ottenuta la certificazione dei crediti, da parte della Regione, che l'on. Fedele ha garantito a breve, sarà ovviamente obbligatorio consolidare l'assetto economico della società con la costituzione di un nuovo soggetto libero da gravami di natura fiscale (attualmente 20 milioni di euro).
Ricordiamo anche che nel PON Metro, già inviato al Ministero competente vi è anche una proposta di intervento sul trasporto pubblico, avviato a diventare quindi trasporto pubblico metropolitano. Grazie solo al Centrodestra che compatto oggi a Reggio si stringe intorno a Lucio Dattola, per dare nuova vitalità ad una Città affossata dalla sinistra.
Ecco cosa noi proponiamo con immediatezza e concretezza!

Il Presidente
Enzo Vacalebre