Direttore: Aldo Varano    

CZ. Inaugurata la nuova ala dell'Istituto alberghiero di Soverato

CZ. Inaugurata la nuova ala dell'Istituto alberghiero di Soverato
ReP
 

Il Commissario Straordinario della Provincia di Catanzaro Wanda Ferro, ha consegnato questa mattina al dirigente Scolastico dell’Istituto Alberghiero di Soverato, professor Giuseppe Fioresta, il nuovo corpo in ampliamento dell’istituto, alla presenza dei tecnici e dell’impresa che ha eseguito i lavori.
“I lavori sono stati realizzati a tempi da record avendo avuto inizio a fine luglio 2013 – ha commentato il commissario Wanda Ferro – e questo traguardo è il risultato dalla sinergia tra gli uffici, i tecnici ed un’impresa determinata al rispetto dei tempi. E’ per me un motivo di orgoglio aver potuto consegnare alla comunità soveratese e ad un istituto in crescita, che apre prospettive importanti a tanti nostri giovani in un territorio che deve puntare sul turismo, un edificio nuovo ed ampliato proprio negli ultimi giorni della mia guida dell’amministrazione provinciale”.
“La nuova ala dà un grande respiro alla nostra scuola – ha detto il dirigente Fioresta – che potrà superare il problema della succursale. Ringrazio la Provincia, che sia con la parte politica che con quella tecnica, ha realizzato la nuova ala in così poco tempo, consentendoci di superare molti problemi organizzativi e funzionali, ma soprattutto di migliorare l’attività didattica”.
I lavori hanno interessato un corpo in ampliamento su due piani fuori terra, collegato ad ogni livello alla struttura centrale, per una superficie complessiva di circa 500 metri quadrati. L’investimento complessivo dell’Ente di Palazzo di Vetro ammonta a 750mila euro finanziati mediante mutuo con Cassa depositi e prestiti ed i lavori erano stati aggiudicati alla ditta alla Costruzioni Edili 2001 s.a.s. di Barberio & c., migliore offerente tra i 45 concorrenti all’appalto.
L’ampliamento consentirà di poter usufruire di otto nuove aule per didattica, oltre ai servizi (compresi quelli per i professori ed i portatori di handicap) ed i collegamenti verticali sono garantiti dalla scala interna e dall’ascensore per l’abbattimento delle barriere architettoniche. All’esterno sono stati realizzati nuovi ed ampi spazi pavimentati ed il piazzale antistante è stato asfaltato con finitura a tappetino in modo da consentirne anche un utilizzo come campo polivalente.
“L’intervento – ha spiegato Wanda Ferro - è stato finalizzato a porre fine ai disagi degli studenti, del corpo docente e non docente che fino ad oggi aveva operato tra la sede centrale in ampliamento ed una succursale in locazione, per cui la fine dei lavori consentirà l’abbattimento di una ennesima voce di spesa per i fitti passivi”.
Il corpo in ampliamento è stato realizzato con struttura portante in calcestruzzo armato secondo la nuova normativa antisismica. Le divisioni sono state realizzate in muratura spessore 10 cm ed in parte con pannelli amovibili che consentono estrema flessibilità. La pavimentazione è in gres porcellanato ed i rivestimenti in maioliche, gli infissi in alluminio colorato ed il rivestimento esterno dello stesso colore del corpo esistente.
Alla realizzazione dei lavori hanno collaborato, guidati dal Dirigente del Settore Edilizia Scolastica, tecnici interni ed esterni all’Ente di Palazzo di Vetro fin dalla fase progettuale, dall’ing. Vincenzo Coppola, all’arch. Giuseppe Carpanzano (per la parte architettonica), all’ing. Lorenzo Scuderi (per i calcoli strutturali), al geologo Antonio Saturnino, al geom. Fabio Falvo, direttore operativo, all’ispettore di cantiere geom. Marcello Scarpino, all’ing. Antonio Leone, collaudatore.