Direttore: Aldo Varano    

CZ. Wanda Ferro consegna lavori messa in sicurezza Fiumarella

CZ. Wanda Ferro consegna lavori messa in sicurezza Fiumarella
ReP
 


Alla presenza del commissario straordinario della Provincia di Catanzaro, Wanda Ferro, sono stati consegnati all’impresa appaltatrice, questa mattina nel quartiere Santa Maria di Catanzaro, importanti lavori relativi al Ripristino officiosità idraulica e interventi di messa in sicurezza del Torrente Fiumarella e dei suoi affluenti. Alla consegna erano presenti i tecnici dell’ente, il presidente del Consiglio comunale di Catanzaro Ivan Cardamone e i consiglieri Mario Camerino e Ezio Praticò e una nutrita rappresentanza di cittadini del quartiere, che hanno sottolineato l’importanza della messa in sicurezza della zona rispetto al rischio alluvioni che neglianni passati ha creato gravi disagi alla cittadinanza.
Una volta ultimati, i lavori consentiranno la messa in sicurezza di una importante zona della città, la parte del quartiere di Santa Maria, in corrispondenza di via Angitola e dintorni, interessata in occasione degli ultimi eventi alluvionali dall’azione devastante delle acque meteoriche prive di adeguate forme di raccolta. Le opere previste dall’intervento principale sono finalizzate ad impedire l’allagamento della parte bassa di via Angitola, mediante la costruzione di sistemi di raccolta delle acque meteoriche provenienti dalla collina sovrastante il centro abitato e dai canali naturali esistenti. E’ prevista la realizzazione di opere di mitigazione e regimentazione con sversamento finale nelle torrente Fiumarella.
“L’importo complessivo dell’intervento ammonta a 250 mila euro – ha spiegato il Commissario della Provincia Wanda Ferro -. Si tratta di lavori che non sono di diretta competenza della Provincia, che ma sono stati affidati all’ente intermedio proprio per l’efficienza e la capacità progettuale degli uffici. Auspichiamo che l’impresa finisca i lavori nei tempi previsti dal contratto, per mettere in sicurezza le tante abitazioni che nel corso degli anni hanno subito problemi. Conosciamo la fragilità del territorio, e questo intervento dimostra l’attenzione prestata dalla Provincia per la messa in sicurezza dell’intero territorio provinciale in rapporto ai gravi problemi derivanti dall’esondazione dei corsi d’acqua e dal dissesto idrogeologico. Tutti gli interventi previsti contribuiranno ad aumentare sensibilmente il livello di sicurezza dei territori e della popolazione Un ulteriore intervento, in località Sansinato, consentirà di controllare la portata di piena della Fiumarella impedendone l’esondazione nelle zone interessate da diffuse presenze edilizie”.
I lavori sono stati aggiudicati alla impresa Italcantieri S.r.l. con sede in Sant’Antimo (NA). L’intervento è stato finanziato con la rimodulazione di cui al Decreto n. 739 del 21/01/2013 riguardante il piano di interventi infrastrutturali urgenti per il ripristino delle infrastrutture pubbliche danneggiate, per la pulizia e manutenzione straordinaria dei corsi d’acqua e per adeguare opere di prevenzione rischi. Il progetto è stato redatto dall’Ing. Vincenzo Pirrò, con la collaborazione dei Geometri Alfredo Biamonte e Umberto Riillo, del responsabile del Servizio Geometra Dario Giampà, del coordinatore dellasicurezza Geometra Raffaele Corsi, tutti tecnici interni dell’Amministrazione Provinciale, coordinati dall’ingegnere Francesco Augruso, Responsabile Unico del Procedimento e dirigente del Settore Edilizia Pubblica Residenziale e Funzioni Genio Civile, che gestisce l’intervento.