Direttore: Aldo Varano    

RC. Atam, l'AU Gatto: sciopero USB inipportuno

RC. Atam, l'AU Gatto: sciopero USB inipportuno
ReP
 
Pur rispettando il diritto al dissenso, l’au, prof. Antonino Gatto, condanna senza appello lo sciopero indetto dall’USB perché, precisa, “inopportuno a pochi giorni  dall’udienza del Tribunale fallimentare che dovrà decidere sulla sorte di Atam e perché ha arrecato un ingiustificato disagio agli utenti. Soprattutto perché è stata una deliberata azione contro l’azienda nel momento in cui  ogni sforzo è proteso alla sua salvezza. Infatti – aggiunge Gatto - la richiesta degli scioperanti di sospensione dell’accordo di solidarietà è semplicemente irrealistica  e demagogica.  In quanto, quell’intesa, sottoscritta dai sindacati aziendali con alto senso di responsabilità pur consapevoli della sua impopolarità, ha rappresentato uno dei presupposti necessari per l’ammissione di Atam al Concordato ed uno degli strumenti per evitare il licenziamento di tutti i lavoratori in esubero. Infatti, sono due le possibili alternative per realizzare  la riduzione del costo del lavoro: il licenziamento dei dipendenti eccedenti il fabbisogno o la chiamata alla solidarietà di tutti che, con una proporzionale riduzione dello stipendio  consentono il permanere in azienda di quanti altrimenti  sarebbero destinati  al licenziamento. E’ proprio quest’ultima modalità che è stata scelta, per motivi etici e sociali.  Oggi - conclude l’au di Atam - sappiamo chi “rema” per salvare coi fatti l’azienda e chi, sia pure inconsapevolmente, “rema” per i licenziamenti e il fallimento di Atam”.