Direttore: Aldo Varano    

LOCRIDE. Platì: deteneva armi illegali, ai domiciliari 77enne

LOCRIDE. Platì: deteneva armi illegali, ai domiciliari 77enne
I carabinieri della stazione di Plati', nel reggino, hanno tratto in arresto, a seguito del parziale rigetto del ricorso per Cassazione contro la sentenza emessa dalla corte d'appello di Milano, un 77enne del luogo, ritenuto responsabile di associazione di tipo mafioso, detenzione aggravata di armi e ricettazione. La condanna nei confronti del soggetto, considerato esponente di spicco nel panorama criminale locale, nasce dal fatto che all'epoca dei fatti, furono rinvenuti, all'interno di alcuni box riconducibili all'imputato alle porte di Milano, ben 14 esemplari tra armi da guerra e parti d'arma, di fabbricazione russa e slava. Concluse le formalita' di rito, il Barbaro e' stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.