Direttore: Aldo Varano    

KR. L'attività del centro sociale cittadino dedicato alle famiglie

KR. L'attività del centro sociale cittadino dedicato alle famiglie
ReP
 

Si è tenuto questa mattina, nella Sala Consiliare un evento pubblico promosso da Calabria Etica e patrocinato dal Comune di Crotone per sensibilizzare la cittadinanza sull'attivazione dello sportello cittadino afferente il centro per le famiglie.
Uno sportello nato dalla collaborazione tra Regione Calabria, Fondazione Calabria Etica, il Comune di Crotone e la cooperativa Sociale “Noemi” che si trova in Via Giovanni Paolo II n. 220 ed è finalizzato a restituire alla famiglia il suo ruolo centrale nel contesto sociale.
Erano presenti all'iniziativa Filippo Esposito assessore alle Politiche Sociali del Comune di Crotone, Pasqualino Ruberto presidente della Fondazione Calabria Etica, Suor Michela Marchetti coordinatrice del Centro per la Famiglia di Crotone, Rosetta Barretta dirigente del Consultorio ASP DI Crotone, Eugenia Garritani dirigente dell'Istituto Scolastico “Alcmeone”, Don Tommaso Mazzei direttore Pastorale Familiare Diocesana ed Antonino Leo presidente Forum delle Associazioni Famliari.
Lo sportello territoriale, nato da una convenzione stipulata lo scorso agosto, punta a prevenire il disagio all'interno del contesto familiare ed accompagna coppie, genitori e figli nel loro percorso educativo e di crescita.
Il lavoro del Centro è orientato sulla promozione della “cultura della Famiglia”, sullo sviluppo ed il sostegno delle competenze genitoriali, sul supporto alle famiglie, sulla collaborazione nell'attività educativa dei genitori sui figli, sul rafforzamento e la conseguente affermazione dei servizi territoriali rivolti alle famiglie.
I servizi offerti dal centro prevedono innanzitutto uno sportello informativo e di accoglienza che offre informazioni su tutte le attività di sostegno alla famiglia, indirizzando gli utenti verso aree di consulenza mirate.
Sono previste consulenze per l'infanzia rivolte alle famiglie con figli piccoli, consulenza per l'adolescenza indirizzata a ragazzi di età compresa tra i 12 ed i 21 anni che vivono una situazione di disagio o che più semplicemente avvertono la necessità di pianificare la loro vita da adulti.
La consulenza per la famiglia è incentrata sulla promozione del benessere familiare.
Sono previsti anche servizi di mediazione familiare, consulenze legali e laboratori per genitori che intendono confrontarsi su tematiche familiari e relazionali.