Direttore: Aldo Varano    

RC. Falcomatà incontra commercianti zona Garibaldi

RC. Falcomatà incontra commercianti zona Garibaldi
ReP
 

Giuseppe Falcomatà ha incontrato i commercianti del Corso Garibaldi, i quali da mesi vivono il disagio del ritardo dei lavori di rifacimento del manto stradale: manca ancora certezza sulle tempistiche di completamento, nonché chiarezza sul progetto. La zona offre un potenziale economico non indifferente, ma il problema è relativo a tutto il territorio circostante, in quanto Piazza Sant’Agostino è al buio da mesi, e la Villa Comunale è ormai abbandonata a se stessa.
A queste parole, Giuseppe Falcomatà ha affermato: «Bisogna prendere visione del progetto del Corso Garibaldi per capire come procederanno i lavori. Per quanto riguarda la Villa Comunale e le zone circostanti, esiste il regolamento dei beni comuni. Secondo tale normativa, un Comune che non dispone di risorse per affrontare determinati lavori pubblici (come ad esempio la manutenzione del verde) può richiedere, attraverso un protocollo d’intesa e sgravi fiscali, l’aiuto dei cittadini stessi, che risparmiano e ne beneficiano, prendendosi cura di spazi della città. Il nostro impegno sarà massimo nell’aggiornare costantemente i commercianti sullo stato dei lavori, e sulle garanzie di completamento dei lavori».


Ieri pomeriggio, è stata presentata l’Associazione “La Tenda per la luna”, di cooperazione solidale femminile.
Laura Bertullo, membro dell'Associazione, Candidata al Consiglio comunale di Reggio a sostegno di Giuseppe Falcomatà, ha dichiarato «Parlare di politiche in materia di Pari Opportunità significa considerare la donna “a latere” dell'uomo, ridiscutendo e ridefinendo l'importanza della eterogeneità delle persone, di mantenere parità tra uomini e donne nella collocazione sociale; Pari Opportunità significa autenticare il valore delle donne di fianco le donne, donne con le donne, donne per le donne, senza per questo scoprirsi vetero femministe né camminare con un ramoscello di mimosa nel bavero della giacca”. Ad intervenire anche la dottoressa Maria Francesca Rotiroti e la dottoressa Irene Tripodi, presidente della Fidapa-Morgana Reggio Calabria. L’associazione si occuperà di sostegno psicologico e legale alle donne in fase di separazione e/o divorzio; sostegno psico-fisico alle donne nel periodo della maternità centro studi per laboratori di lettura; centro ricreativo e ludico e molto altro. Ospite dell’iniziativa Giuseppe Falcomatà, che ha sottolineato l’importanza delle associazioni nel territorio reggino, che «di fatto a volte sostituiscono l’amministrazione. A Reggio il sistema delle politiche sociali è fallito, mancando spesso i servizi per alleviare le sofferenze. In città mancano ad oggi i livelli minimi assistenziali nei confronti delle persone e delle donne. Le donne non sono una categoria e se stante, sono parte integrante della società e della città in maniera attiva e positiva. Anche nella politica deve essere garantita la presenza femminile, non perché sono donne e vanno salvaguardate, ma in quanto capaci ed in grado di operare per il bene della città».