Direttore: Aldo Varano    

Giuseppe Giordano: “Omeca, si rispettino gli impegni presi con i lavoratori reggini”

Giuseppe Giordano: “Omeca, si rispettino gli impegni presi con i lavoratori reggini”
ReP

“A prescindere da quale sia la proprietà, è assolutamente necessario tutelare le professionalità dell’O.Me.Ca. e garantire il rispetto degli impegni presi in questi mesi con i lavoratori reggini”. E’ quanto afferma in una nota Giuseppe Giordano, consigliere regionale uscente e candidato al consiglio regionale nella lista del Partito Democratico a sostegno di Mario Oliverio. 

Nella giornata di ieri l’amministratore delegato di Finmeccanica Mauro Moretti, parlando ad un convegno a Pisa, ha confermato che le Officine Meccaniche di Reggio Calabria saranno vendute poiché fanno parte del progetto di cessione di Ansaldo Breda e Ansaldo Sts: in corsa per l’acquisizione ci sono due colossi del settore, la giapponese Hitachi e la cordata cinese che comprende Cnr e Insigma.
“Attendiamo delucidazioni sulle parole dell’ad Moretti - ha precisato Giordano - soprattutto alla luce delle parole del premier Renzi, che il 14 agosto in visita a Reggio Calabria aveva rassicurato i lavoratori dicendo che lo stabilimento reggino aveva commesse sufficienti a garantire lavoro sino al 2017. Inoltre, solo qualche settimana fa dalle O.Me.Ca. è partito uno dei treni della nuova metropolitana di Milano, un progetto di eccellenza che conferma come il centro reggino sia uno dei poli di eccellenza della creazione di convogli driverless ad alto contenuto tecnologico”.
“Non bisogna - ha concluso Giordano - essere contrari a priori alle acquisizioni da parte di imprenditori esteri. Bisogna essere però estremamente chiari su alcuni punti fondamentali: non dobbiamo in alcun modo disperdere le eccellenze del territorio, salvaguardando i lavoratori e le altissime professionalità dell’Omeca. Ben vengano gli investimenti stranieri se garantiscono maggiori risorse e possibilità di sviluppo non solo allo stabilimento reggino ma a tutto l’indotto, ricordando anche l’importanza strategica che riveste la vicinanza con il porto di Gioia Tauro”.