Direttore: Aldo Varano    

Comitato Wanda Ferro su visita Mario Oliverio all'ospedale di Catanzaro

Comitato Wanda Ferro su visita Mario Oliverio all'ospedale di Catanzaro
ReP

La sfilata in perfetto stile “prof. dott. Guido Tersilli” del candidato del centrosinistra all’interno dei reparti dell’Ospedale “Pugliese” di Catanzaro, accompagnato dal presidente dell’ordine dei medici candidato nelle sue liste e dall’apparato del Partito Democratico, rappresenta una delle pagine più tristi di questa campagna elettorale. E’ quanto sostiene il Comitato elettorale per Wanda Ferro presidente, che prosegue: “La disponibilità ad una tale caduta di stile non può che essere il segno della enorme preoccupazione di perdere una competizione in cui il centrosinistra fino a poco tempo fa credeva, erroneamente, di avere già acquisito il risultato. E’ inaccettabile che sia disturbata, per una passerella elettorale, la normale attività di un ospedale oberato di lavoro come quello di Catanzaro, mentre i reparti sono stipati di ammalati, e con l’evidente disagio dei tanti medici che svolgono il proprio lavoro con professionalità e dedizione, senza sentire la necessità di accreditarsi con il potente di turno. Dopo la inopportuna visita negli ospedali del ministro della Salute con accanto il suo candidato alla presidenza, la sanità calabrese deve subire una ulteriore mortificazione. Un amministratore di lungo corso come Oliverio non aveva certo bisogno di visitare alla vigilia del voto l’ospedale catanzarese per conoscerne problematiche e potenzialità. Dopo non avere accettato la sfida a moralizzare la politica rifiutando di accogliere nelle proprie liste i transfughi, il candidato del centrosinistra ha mancato anche quell’impegno etico che nella nostra regione è imprescindibile: quello di una sanità che sia finalmente una fabbrica di salute, e non una fabbrica di consensi per chi sulla sofferenza dei calabresi ha costruito le proprie fortune politiche e personali”.

Comitato elettorale per Wanda Ferro presidente