Direttore: Aldo Varano    

CASTROVILLARI. Giornata Internazionale contro violenza sulle Donne

CASTROVILLARI. Giornata Internazionale contro violenza sulle Donne
REP
 

Insieme, a difesa delle donne contro ogni tipo di violenza nei loro confronti. In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il Centro Italiano Femminile  di Castrovillari con l’apporto dell’Associazione Culturale Khoreia  2000 , il patrocinio del Comune e la collaborazione degli Istituti scolastici superiori della città, organizza per martedì 25 novembre l’incontro - dibattito “Volontariato contro Violenza” che si terrà al teatro Sybaris del Protoconvento francescano a partire dalle ore 9,30.
La manifestazione, promossa con il sostegno del CSV Centro Servizi per il Volontariato di Cosenza, nell’ambito delle Map – Micro azioni partecipate 2014, e coordinata da Rosalia Vigna presidente del Cif locale, prevede tre momenti : l'estratto dello spettacolo VIOLE' di e con Angela Micieli per la regia di Rosy Parrotta; l’incontro con la partecipazione del Commissario Straordinario del Comune, Massimo Mariani, del Presidente del Tribunale, Caterina Chiaravalloti, del Presidente dell’Associazione “Volontà Solidale”, Maria Annunziata Longo, della Vice Presidente del Cif provinciale, Elvira Dodaro, della psicoterapeuta Stefania Graziadio, della Presidente dell’Associazione “Centro Studi & Ricerche Eùnomià”, Tina Zaccato, della Presidente del Centro Antiviolenza sulle donne “Fabiana”, Loredana Meringolo, dell’autrice del libro Violè, Angela Micieli, ed il confronto con gli alunni delle classi quinte degli istituti scolastici superiori.
L’iniziativa, prima di tutto, vuole avvicinare i giovani al mondo del volontariato perché possano offrire un concreto contributo a questa tematica ed esprime l’impellenza di azioni sempre più concertate e mirate, come pone anche un “protocollo antiviolenza” interistituzionale e tra soggetti promosso dal Tribunale di Castrovillari, per fermare e combattere questa drammatica escalation.
Non a caso la violenza alle donne , molte volte taciuta, ha tante sfaccettature e si annida negli ambienti più disparati della nostra società che necessitano di continui ed efficaci collaborazioni tra i vari organismi dello Stato, con le Associazioni che se ne occupano, per interventi congiunti.
Un impegno unitario per dare soluzione a condizioni insostenibili, le quali distruggono la persona , la sua dignità, creando disagi, sofferenze e tormenti interiori.