Direttore: Aldo Varano    

RC. Cerimonia di premiazione Concorso nazionale “In memoria di Olga: la vita oltre”

RC. Cerimonia di premiazione Concorso nazionale “In memoria di Olga: la vita oltre”
ReP
 

Cerimonia di premiazione
Concorso nazionale “In memoria di Olga: la vita oltre”
VII edizione
Salone delle conferenze del Palazzo della Provincia di Reggio Calabria
Martedì 25 Novembre 2014 alle ore 9.00 nel Salone delle conferenze del Palazzo della Provincia di Reggio Calabria (in Piazza Italia) si terrà la Cerimonia di premiazione del Concorso nazionale per l'infanzia: "In memoria di Olga: la vita oltre 2014 - VII Edizione".
Il concorso, indetto dal Planetario provinciale Pythagoras di Reggio Calabria e la Società Astronomica Italiana, attraverso la sua Sezione Calabria, di intesa con la Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca ed in collaborazione con il Centro Italiano Femminile provincia di Reggio Calabria, fu istituito nel maggio 2008 per ricordare la bambina Olga Panuccio e tutti i bambini le cui fiduciose attese di una esistenza serena sono state improvvisamente spezzate.
La Società Astronomica Italiana desidera accomunare alla memoria di Olga quella di tutti i piccoli cui è stata negata la possibilità di un sereno avvenire e, nella considerazione che il cielo stellato sia il luogo che idealmente accoglie ogni bimbo scomparso, ha indirizzato il Concorso agli alunni della scuola dell’infanzia e primaria per sollecitarli all’osservazione del Cielo notturno e all’elaborazione di una personale riflessione, che si traduca in una pagina scritta o in una elaborazione grafica.
Le storie e i disegni creati dagli alunni della Scuola Primaria e dell'Infanzia ispirandosi al cielo stellato, consentiranno di stabilire un ideale, forte legame con i tanti bimbi a cui è stato negato il diritto di diventare grandi e di costruire il proprio avvenire.
Il concorso è articolato in tre sezioni: la sezione “Disegno”, riservata alla Scuola dell’Infanzia, con tema “Disegnate il Cielo”; le sezioni “Testo illustrato” e “Testo”, riservate alla Scuola Primaria, con tema “Raccontate il Cielo”.
Anche per la VII edizione del Concorso la partecipazione nazionale è stata significativa hanno partecipato 97 scuole distribuite sul territorio nazionale. L’entusiasmo e la partecipazione a questo concorso è notevole, tanto che molte scuole inviano lavori superiori ai cinque per scuola previsti dal bando. Il totale degli elaborati presentati quest’anno è di 750.
I bambini, con le loro storie e con i loro disegni, hanno mirabilmente interpretato il senso del concorso ed ispirandosi al cielo stellato hanno stabilito un forte ideale legame con i tanti bambini a cui è stato negato il diritto di diventare gradi e di costruire il proprio avvenire.
La commissione, presieduta dalla dott.ssa Paola Mallamo e composta dalla prof.ssa Angela Misiano su delega del presidente della Società Astronomica Italiana; la dott.ssa Giuseppina Attanasio su delega del dott. Eduardo Lamberti-Castronuovo, Assessore alla Cultura della Provincia di Reggio Calabria; la signora Maria Richichi, componente della famiglia di Olga; la dott.ssa Marica Canonico in rappresentanza del Planetario provinciale; la dott.ssa Marilena Bambace in rappresentanza del Centro Italiano Femminile Provincia di Reggio Calabria, dopo un attento esame dei lavori pervenuti ha, per ciascuna delle sezioni individuate, dichiarato all’unanimità i seguenti VINCITORI:
Sezione IMMAGINE (Scuola dell'Infanzia)
1° Premio - Alunni Sez. 4
Scuola dell'Infanzia Montenero di Bisaccia
Montenero di Bisaccia (CB)
2° Premio - Mattia Crispino
Scuola dell'Infanzia "S. Francesco", ICS "A. R. Chiarelli"
Martina Franca (TA)
3° Premio - Alunni Sez. A
Scuola dell'Infanzia "S. Cuore", IC "E. De Amicis"
Randazzo (CT)
3° Premio - Alunni Sez. 4
Scuola dell'Infanzia Scagliola, IC "Nosside Pythagoras"
Reggio Calabria (RC)
Sezione TESTO ILLUSTRATO (Scuola primaria)
1° Premio - Classi V
Sede Pio XII, 21° CD "Mameli-Zuppetta"
Napoli (NA)
2° Premio - Brenda Musumeci e i bambini classe VD
IC "C. Battisti"
Catania (CT)
3° Premio - Classe III D
Plesso Galluppi, IC "Galluppi-Collodi-Bevacqua"
Reggio Calabria (RC)
Sezione TESTO (Scuola Primaria)
1° Premio - Nicoletta Scarcella
ICS "De Zerbi Milone"
Palmi (RC)
2° Premio - Umberto Vavalà
Scuola Primaria Brognaturo, ICS "Vallelonga"
Brognaturo (VV)
3° Premio - Pasquale Zirino
ICS "San Francesco"
Palmi (RC)
MENZIONI SPECIALI
IC "Carducci-Da Feltre"
Reggio Calabria (RC)
IC "De Amicis-Bolani"
Reggio Calabria (RC)
ICS "Falcomatà-Archi"
Reggio Calabria (RC)
IC "San Sperato-Cardeto"
Reggio Calabria (RC)

Il concorso non intende richiamare all’attenzione pubblica una tragedia che ha segnato la vita di tante persone bensì sollecitare gli adulti ad una maggiore attenzione verso i bambini.
Scrive Anna Frank, il 15 luglio 1944, nel suo diario: “partecipo al dolore di milioni di uomini, eppure, quando guardo il cielo, penso che tutto volgerà nuovamente al bene, che anche questa spietata durezza cesserà, che ritorneranno l’ordine, la pace e la serenità. Intanto debbo conservare intatti i miei ideali; verrà un tempo in cui forse saranno ancora attuabili”.
Alla premiazione presenzieranno il dott. Giuseppe Raffa, Presidente della Provincia, la dott.ssa Caterina Spezzano, in rappresentanza della Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica del MIUR, il dott. Eduardo Lamberti Castronuovo, Assessore alla cultura, alla legalità e al Planetario della Provincia, la dott.ssa Angela Laganà e la dott.ssa Giovanna Ferrara, in rappresentanza del Centro Italiano Femminile.