Direttore: Aldo Varano    

RC. Claudio Sergi è il nuovo responsabile giovanile della sezione architettura e design dell’Associazione Culturale Anassilaos

RC. Claudio Sergi è il nuovo responsabile giovanile della sezione architettura e design dell’Associazione Culturale Anassilaos
ReP
Claudio Sergi è il nuovo responsabile giovanile della sezione architettura e design dell’Associazione Culturale Anassilaos. A lui il  compito di affrontare le tematiche riguardanti l’affascinante mondo dell’architettura e del design. Il proposito di Anassilaos nel dare vita a una nuova sezione è quello di far conoscere, ad un vasto pubblico, architetti e designer che hanno caratterizzato ed influenzato, con le loro idee e le loro realizzazioni, lo stesso nostro modo di vivere. Si punta principalmente a spiegare, soprattutto ai giovani,  come nasce e si evolve un progetto che successivamente crea un prodotto di successo. Il coinvolgimento dei giovani in tale iniziativa  è fondamentale e significativo poiché il design unisce insieme l’arte, la creatività e l’economia offrendo sbocchi occupazionali non trascurabili. Per rafforzare il legame di Anassilaos con l’architettura e il design – tenuto anche conto della presenza in Città di una Facoltà di Architettura che è stata il primo nucleo della Mediterranea -  il sodalizio reggino, che vanta tra i suoi insigniti la grandissima Gae Aulenti,  a cominciare dalla prossima edizione del Premio,  ha deciso di istituire specificatamente una sezione Architettura e di confermare la sezione quest’anno dedicata al design che ha visto – in occasione del premio appena conclusosi – la presenza di Fabio Lenci, tra i maggiori designer italiani, la cui attività   è ricca di successi progettuali e di collaborazioni con aziende italiane ed estere e che può essere considerato un leader nei settori dell’arredo bagno, delle sedie, dei letti, degli utensili per la cucina, della progettazione e realizzazione di catamarani,  di mezzi per la mobilità urbana sostenibile (scooter elettrici), fino alla costruzione dell'aeroplano ultraleggero a doppia propulsione (elettrica ed combustione) le cui fasi di realizzazione sono state mostrate durante la cerimonia di consegna del riconoscimento.