Direttore: Aldo Varano    

IL LIBRO. Presentato a Roma Vini di Calabria di Rosario Branda

IL LIBRO. Presentato a Roma Vini di Calabria di Rosario Branda

 

Presentato a Roma, presso la Casa dell'Aviatore, nell'ambito della giornata dedicata ai festeggiamenti per i 20 anni dell'Accademia italiana del Peperoncino, il libro di Rosario Branda ''Vini di Calabria'', edito da Rubbettino.

''Peperoncino e strenne piccanti: gusto, tradizione e trasgressione'' e' stato il tema dell'iniziativa organizzata dall'Associazione Ipse Dixit, delegazione romana dell'Accademia del Peperoncino con il Presidente Antonio Bartolotta, che ha messo in piedi un ricco programma tra degustazioni e momenti di approfondimento, in primis legati all'oro rosso di Calabria ed alle produzioni d'eccellenza, come quelle vitivinicole. E' stato il sommelier calabrese Giuseppe Palmieri ad introdurre la presentazione del libro di Branda, definendolo come un ''regalo al mondo enologico regionale ed a tutto il comparto perche' utile a definire i contorni ed i contenuti di tutta la Calabria vitivinicola.

Dal volume - ha aggiunto Palmieri - traspare l'amore dell'autore per il territorio e la sua capacita' di saperne valorizzare gli sforzi ripetuti di viticultori e contadini che stanno facendo fare notevoli passi in avanti all'enologia regionale''. Rosario Branda si e' soffermato sulle ''peculiarita' dei vitigni autoctoni calabresi come offerta distintiva rispetto alle produzioni internazionali piu' note: una offerta originale per proporsi da protagonisti nel mercato del vino che ricerca sempre di piu' nuovi profumi, sapori ed emozioni. Un calice di vino - da detto Branda- e' la sintesi di tante storie, lavoro, innovazione nella tradizione, territorio e passione. Vino e peperoncino di Calabria costituiscono due marcatori di identitaria territoriali ed insieme possono diventare un binomio vincente''.

Sulle sfide che attendono l'Accademia del Peperoncino per i prossimi vent'anni si e' intrattenuto il Presidente nazionale Enzo Monaco. ''Dobbiamo far diventare il peperoncino una risorsa economica per il territorio. Nonostante le aree votate, le tradizioni culinarie sedimentate e l'interesse che suscita - ha sottolineato Monaco- la nostra produzione va tutelata e valorizzata meglio''. Ha fatto da cornice all'evento una esposizione con degustazione delle principali eccellenze di Calabria