Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Chizzoniti. Vertice Sogas sempre più sfuggente

REGGIO. Chizzoniti. Vertice Sogas sempre più sfuggente

 

Il presidente della Commissione speciale di Vigilanza, Aurelio Chizzoniti, ha inviato una lettera al presidente del Cda della Sogas (Societa' di gestione Aeroporto dello Stretto), e per conoscenza al presidente f.f. della Giunta regionale, Antonella Stasi, al Procuratore della Repubblica di Reggio CALABRIA, Federico Cafiero de Raho, al sostituto procuratore Sara Amerio, alla sezione di Pg della Guardia di Finanza presso la Procura di Reggio CALABRIA, al neo Presidente della Regione, Mario Oliverio, all'assessore regionale ai Trasporti, Luigi Fedele, al dirigente del dipartimento 'Controlli' della Regione, a tutti i membri dell'organismo e al dirigente della Commissione, Antonio Cortellaro. Nella sua lettera, tra l'altro, Aurelio Chizzoniti ricorda al rappresentante della Sogas, di non avere partecipato alla riunione della Commissione del 13 novembre 2014 per 'improrogabili impegni professionali'. "Si eccepisce - afferma Chizzoniti - che il disimpegno de quo agitur, lungi dal sorprendere, di fatto ribadisce il modus operandi sempre piu' anguillesco e sfuggente dei vertici Sogas ormai virtuosi nella quotidiana produzione di debiti salvo poi a ripianarli attraverso il sistematico saccheggio di pubbliche risorse e, cio' nonostante, omettendo di corrispondere le tantissime mensilita' arretrate rivendicate dai sempre piu' costernati dipendenti. Ne deriva che, l'invito strategicamente eluso stante anche lo stato comatoso della Societa' di gestione, era tutt'altro che generico visto che le notizie stampa che hanno stimolato la convocazione dell'Organo di Vigilanza riferivano di una Sua reprimenda afferente le laute retribuzioni di taluni Dirigenti "studenti in medicina" o addirittura - relata refero - con titoli scolastici conseguiti probabilmente seguendo il programma televisivo "non e' mai troppo tardi " del mitico maestro Manzi". "Quanto alle velate doglianze - prosegue il presidenze della Commissione di Vigilanza - secondo le quali le trascrizioni dei verbali dei lavori consiliari vengono diffusi agli organi di informazione "prima di essere legittimamente trasmessi ai diretti interessati che pur ne facciano regolare richiesta di accesso", fra le tante cose che lei ignora, spicca la conoscenza del combinato disposto dall'art. 85 comma 2 del Regolamento interno del Consiglio Regionale della CALABRIA".