Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Prevista per oggi sentenza d’Appello per Fabiana la ragazza accoltellata e bruciata viva

CATANZARO. Prevista per oggi sentenza d’Appello per Fabiana la ragazza accoltellata e bruciata viva
E' prevista per oggi la sentenza in corte d'appello di Catanzaro sezione minori del processo per la morte di Fabiana Luzzi, la sedicenne accoltellata e bruciata viva dal fidanzato Davide Marrone, diciassettenne all'epoca dei fatti, il 25 maggio del 2013 a Corigliano nel cosentino. In primo grado il giovane fu condannato a 22 anni di reclusione. Saranno presenti in aula i genitori di Fabiana, Rosa e Mario Luzzi, che si sono costituiti parte civile. In quella mattina del maggio dello scorso anno Fabiana Luzzi all'uscita di scuola ad attenderla trovò Davide il suo ex fidanzato che la convinse a salire in moto per discutere della storia ormai finita. Il ragazzo si diresse verso una stradina di campagna dove l'accoltellò in più parti del corpo lasciandola agonizzante, ma viva, tornò a casa a prendere una tanica di benzina e tornato sul luogo del delitto cosparse il corpo di Fabiana con la benzina e la bruciò viva. Solo dopo un lungo interrogatorio da parte dei carabinieri che avevano accolto la denuncia dei genitori di Fabiana ed eseguito le indagini il giovane confessò il crudele omicidio.