Direttore: Aldo Varano    

RC. Inaugura la più piccola galleria d'arte del mondo a Palazzo San Giorgio

RC. Inaugura la più piccola galleria d'arte del mondo a Palazzo San Giorgio
natale comuneReP
 

Verrà inaugurata la sera di Sabato 20 Dicembre nella Galleria di Palazzo San Giorgio a Reggio Calabria, la più piccola galleria d’arte calpestabile del mondo. Nata da un’idea di Angela Pellicanò, realizzata gratuitamente dal collettivo di artisti di Technè Contemporary Art e KWgroup in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, la galleria sarà aperta al pubblico fino al 6 gennaio e si colloca nell’ambito del più ampio progetto denominato “Natale Comune” teso a ristabilire un rapporto simbiotico con la cittadinanza, chiamata a partecipare attivamente alla “costruzione” delle opere d’arte contemporanee esposte. Dominante nell’allestimento è il grande “Albero di Natale Comune” decorato ed avvolto da stracci bianchi intrecciati dalla base alla cima di quattro metri. Se ne può varcare la soglia e, nell’intimo abitacolo largo appena due metri, concedersi un’esperienza d’arte e di bellezza inaspettata. Posto su un tappeto verde lungo cinquanta metri, steso tra le due arcate della Galleria di Palazzo San Giorgio che collega il Corso Garibaldi con il lungomare, l’albero, che ha un valore simbolico di creatività, partecipazione e sensibilizzazione, diventa protagonista di uno scenario suggestivo che rende questi spazi nuove colonie cittadine dell’arte, in cui si alterneranno gli interventi di quindici artisti contemporanei e professionisti del territorio. La partecipazione non ha animato solo l’aspetto squisitamente artistico, ma anche la condivisione e la sensibilità di quanti, associazioni e cittadini, hanno donato indumenti e tessuti dismessi, rigorosamente bianchi, con l’obiettivo di contribuire alla decorazione, rispondendo spontaneamente all’”help white”, l’appello lanciato dal collettivo attraverso i social network. Il valore della sensibilità sociale sui temi green è inoltre insito nell’albero, la cui struttura conica in legno è stata realizzata dal maestro falegname Fedele Zaminga, è ecologico e sostenibile, adornato da tessuti riciclati e riutilizzati, in aderenza allo spirito che pervade il progetto complessivo. Con una programmazione in evoluzione e personali di artisti che si alternano ogni due giorni, la galleria apre con la mostra collettiva, curata da Valentina Tebala, di Roberto Giriolo, Salvo Lumia, Kreszenzia Daniela Gehrer, Francesco Neri, Giuseppe Bonaccorso con opere di piccolo formato e l’installazione di Sabrina Surace. Nei giorni a seguire sarà la volta degli artisti Teresa Ribuffo, I Plutino2, Ninni Donato, Francesco Scialò e Chiara Richichi, Loredana Guinicelli, Dazo Molino e Luigi Scopelliti. Domenica 21 Dicembre il Trio Pholè darà vita ad live d’apertura degli eventi “sul prato”, mentre i giorni successivi, l’Associazione A.R.S. sperimenterà il linguaggio della contaminazione con “Circuito” una performance appositamente ideata per l’occasione. Si ringrazia per la collaborazione sinergica, tra gli altri, Fedele Zaminga Falegnameria, Studio 7 Comunicazione, Il Giardiniere vivai, Associazione Verde Idee, Visual Show.
Info: Galleria Technè Contemporary Art, Via dei Correttori, 6 Reggio Calabria_ +39 0965 040268