Direttore: Aldo Varano    

RC. La Leonida Edizioni chiude il 2014 presentando a Gallico “Virgini Mariae navigantium sospitae"

RC. La Leonida Edizioni chiude il 2014 presentando a Gallico “Virgini Mariae navigantium sospitae"
ReP
 

Si terrà il 27/12/2014 alle ore 18:30 presso l'Hotel President di Gallico la presentazione del libro "Virgini Mariae navigantium sospitae – La chiesa parrocchiale di Gallico Marina nei suoi due secoli di storia" (Leonida Edizioni 2014) dell'autore Domenico Mazzù. Interverranno l'editore Domenico Pòlito e lo studioso Giuseppe Caridi (Università di Messina).
Dall’introduzione a cura di Giuseppe Caridi:
[...] Per la comunità di Gallico Marina, sottoposta da decenni a un accentuato processo di omologazione, è divenuto purtroppo molto forte il rischio di smarrire irreversibilmente la propria identità storica e culturale. Bisognerebbe pertanto cercare di impedire che, per imprevidenza o colpevole superficialità, sia reciso ogni legame temporale nella consapevolezza che, come scrive Marc Bloch, «l’incomprensione del presente nasce fatalmente dall’ignoranza del passato». Questo tentativo di ricostruzione storica è stato felicemente compiuto da Domenico Mazzù che da alcuni anni con impegno, passione civile e competenza crescente si sta dedicando allo studio di personaggi e aspetti della microstoria di Gallico Marina. [...]

L'occasione dell'incontro vuole essere utile per delineare un bilancio complessivo del 2014. La casa editrice Leonida -- nel corso dell’anno --, con l'esordio al film festival di Milano Sguardi Altrove (documentario Matriarche), la pubblicazione di 42 nuovi titoli (5 di autori calabresi), l'organizzazione di 62 incontri culturali, l'inaugurazione della collana "gli allori boreali" diretta dalla studiosa milanese di scuola zanettiana Greta Castrucci, il riconoscimento accademico attraverso l'assegnazione da parte dell'Università Dante Alighieri del piano didattico per l'attivazione del primo corso di approfondimento universitario per redattore di casa editrice (ottobre 2014) e la cerimonia di premiazione a Gerace della IX Edizione del Premio Letterario Internazionale “Gaetano Cingari” chiude l'anno con il proposito di dare continuità a quella linea editoriale da inquadrare nel contesto della politica culturale della piccola-media editoria indipendente nazionale.