Direttore: Aldo Varano    

LAMEZIA. Gianturco (CasaPound): calo demografico preoccupante

LAMEZIA. Gianturco (CasaPound): calo demografico preoccupante
ReP

“Dati Istat preoccupanti. A Lamezia insiste un forte calo demografico a causa di un’amministrazione lontana dalle reali necessità delle famiglie. Nell’ultimo anno sono nati ben 164 bambini in meno. Dal secondo mandato di Giunta Speranza, abbiamo perso lo 0,3% di nascite. Questi dati certificano il fallimento del centrosinistra lametino e di tutto il consiglio comunale. Per fermare questo trend negativo e invertire la rotta, urge incentivo alle famiglie”. A dichiararlo è Mimmo Gianturco, coordinatore regionale di CasaPound Italia.

“I dati Istat riguardanti le nascite negli ultimi anni – afferma Mimmo Gianturco - hanno evidenziato un tragico trend negativo nella nostra città. Infatti dal 2013 abbiamo oltre 160 nascite in meno. Un calo demografico preoccupante, causato dalla lontananza della Giunta Speranza dalle reali necessità e dai bisogni delle famiglie lametine. Urge un immediato incentivo alle famiglie”.

“Dal 2005 a oggi – continua il responsabile di CasaPound – anno in cui Gianni Speranza è diventato sindaco, perdiamo circa 200 nascite l’anno. Questi dati certificano il fallimento del centrosinistra lametino e di tutto il consiglio comunale, impegnati a elargire fondi alle solite cooperative dei loro amici, e a dare continuamente sostegno all’immigrazione incontrollata, dimenticandosi delle famiglie e dei giovani lametini che sono privati del loro futuro”.

“A questo calo di nascite – conclude Gianturco – si aggiunge un aumento di residenti provenienti dall’estero, principalmente da zone extracomunitarie. Denunciamo da tempo che la politica di centrosinistra, vuole privilegiare gli immigrati per speculare sui fondi comunitari, e l’operazione ‘Mafia Capitale’ ne è la prova, ed è arrivato il momento di dire basta a questo sfacelo sociale. I lametini si sveglino, prima che sia troppo tardi”.