Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Saldi, grande partenza ma dal giorno dopo un collasso

REGGIO. Saldi, grande partenza ma dal giorno dopo un collasso

''Nella giornata di sabato, al via dei saldi, sembrava che l'andamento per i commercianti fosse soddisfacente ma poi nel resto del fine settimana la situazione è collassata, domenica e negli altri giorni c'è stato un fortissimo calo nelle vendite''. Il presidente della Confcommercio provinciale di Reggio Calabria, Giovanni Santoro, lamenta un periodo dei saldi poco soddisfacente per gli esercenti. Il problema, rileva, ''è la pressione fiscale che si abbatte sui cittadini anche a livello locale. Le tasse sono la vera spada di Damocle, la tredicesima di fatto viene restituita allo Stato sottoforma di tributi. A Reggio Calabria in particolare -prosegue- stanno arrivando cartelle con la richiesta del pagamento di tributi vecchi di due o tre anni. Non si può continuare a tartassare i cittadini in un territorio già martoriato dalla crisi economica''. Santoro chiede l'apertura di un tavolo con i rappresentanti delle istituzioni regionali, le associazioni di categoria e le associazioni di consumatori. La sua idea è di ''cambiare il sistema dei saldi perché fatto così com'è non serve a nulla. Sappiamo tutti che già dal venti dicembre arrivano i messaggi promozionali sui telefoni dei clienti. Allora, a questo punto, o si regolarizzano i saldi in modo diverso oppure -conclude- si liberalizzi del tutto il mercato''.