Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Al via il progetto dell'Ass. Dynamica-mente

REGGIO. Al via il progetto dell'Ass. Dynamica-mente
ReP
Un percorso per “ribaltare” il concetto di partecipazione attiva: una azione popolare, incoraggiata dall’Amministrazione Provinciale, che intende alzare i decibel del confronto in vista del cambiamento - improcrastinabile e necessario - della Città Metropolitana di Reggio Calabria.
Il progetto “Città Metropolitana: un percorso collaborativo per modernità ed efficienza” intende interrogare cittadini ed istituzioni, ciascuno secondo il proprio ruolo civico, rispetto all’introduzione del nuovo Istituto normativo.
« Siamo partiti da una deduzione logica - spiega Simona Vigile, presidente dell’Associazione Dynamica - mente - ci siamo chiesti che percezione c’è, nel territorio di riferimento, e, soprattutto, che grado di conoscenza esiste rispetto alle novità ed ai reali punti di forza e di debolezza della nascente Città Metropolitana ».
« L’introduzione della nuova istituzione - prosegue Marianna Bianco, promotrice del progetto - corre il rischio di apparire come la panacea di tutti i mali, eppure è un passaggio amministrativo delicato che coinvolge diverse soggetti ed attori sociali dell’Area dello Stretto e per questo va agevolato l’imprinting metropolitano rispetto alla nostra realtà ».

Le opportunità da cogliere sono molteplici: dai servizi per i cittadini alla valorizzazione del territorio; ma, soprattutto, il concepirsi e il proporsi alla Comunità europea come Area Metropolitana e non più come singole aree comunali. Solo così si potrà avviare una pianificazione strategica e competere con le altre realtà esistenti, intercettando nuove risorse a livello nazionale e comunitario.

Il progetto intende promuovere un’indagine statistica, il cui questionario è stato elaborato nell’ultimo mese alla luce degli ultimi aggiornamenti normativi e politici, che sarà somministrato tra i 97 comuni dell’hinterland reggino, agli amministratori locali, al fine di verificare l’effettiva conoscenza , nonché una prima valutazione dell’iter procedurale e delle conseguenze della nascita della Città metropolitana di Reggio Calabria. Previsto un ampio coinvolgimento dei cittadini: sulla pagina Facebook dell’Associazione sarà possibile consultare e scaricare il questionario e trasmetterlo via mail all’Associazione che procederà all’elaborazione dei dati.

« Il nostro principale obiettivo - sottolinea Simona Vigile - è quello di attuare un processo di elaborazione e confronto, in particolare con  i comuni che vogliano cogliere questa occasione storica per aiutare (con le proprie proposte) a far nascere un vero Governo metropolitano ».

Dopo la fase di consultazione si passerà allo step di analisi e confronto, grazie all’ausilio di esperti stakeholders del settore che implementeranno lo studio statistico fornendo uno strumento rispetto al grado di conoscenza, alla pro-attività rispetto ai processi istituzionali ed alla coscienza collettiva nel novero della Città Metropolitana. Le conclusioni progettuali saranno, dunque, affidate ai lavori del simposio finale che mira a fare network tra tutte le realtà del territorio metropolitano di Reggio Calabria.