Direttore: Aldo Varano    

COSENZA. Il MIUR promuove il progetto "Presi dalla Rete"

COSENZA. Il MIUR promuove il progetto "Presi dalla Rete"

ReP

La provincia di Cosenza, attraverso alcuni progetti sulla dispersione scolastica rientranti negli Obiettivi del PON, è stata il laboratorio principale di alcuni progetti del Ministero dell'Istruzione e Ricerca. Tra le iniziative previste dal Fondo Sociale Europeo con il Piano Azione e Coesione, il PON F3 denominato "Presi dalla Rete", affidato in capo all'Istituto Superiore "IPSSS Da Vinci - Nitti" di Cosenza come scuola capofila del progetto. Le altre scuole che hanno partecipato all'iniziativa, mettendo in relazione le proprie risorse professionali e strutturali, coinvolte e collegate tra loro dalla comune problematica di svolgere attività di prevenzione nei confronti dell'abbandono scolastico, sono state: l'Istituto Comprensivo di Mendicino; l'ITES "Cosentino"di Rende; l'Istituto Comprensivo "Gentili" di Paola; l'Istituto Omnicomprensivo di Malvito e Sant'Agata di Esaro, composto dalla scuola media e dall'IPSIA per la lavorazione del legno. Di fondamentale importanza per la riuscita del progetto si è dimostrata la collaborazione degli esperti incaricati dagli Enti partner, rappresentati dalle associazioni "Banca del Tempo", "La Spiga" e "Volare a Santo Stefano". I risultati ottenuti dal progetto "Presi dalla Rete" saranno illustrati alle autorità scolastiche il prossimo Lunedì 2 Febbraio 2015, alle ore 10.30, presso l'Auditorium dell'Istituto Superiore "Da Vinci" di Cosenza (ingresso Viale Parco). Alla manifestazione, introdotta dalla dirigente dell'istituto, Graziella Cammalleri, presenzierà la dirigente dell'Ufficio IV della Direzione Generale per gli Affari Internazionali del MIUR, Anna Maria Leuzzi, accompagnata nell'occasione dal Dirigente dell'ATP di Cosenza, Luciano Greco. L'iniziativa, moderata dal giornalista Valerio Caparelli, vedrà la partecipazione del famoso presidente dell'associazione Maestri di Strada Onlus, Cesare Moreno, e dei ragazzi dei cinque istituti che hanno preso parte al progetto. Saranno loro i principali testimoni della giornata conclusiva, intervenendo con una rassegna delle attività svolte dal progetto nella sessione mattutina denominata "La Voce dei Protagonisti". Oltre gli interventi dei ragazzi è prevista la presenza delle altre quattro dirigenti scolastiche degli altri istituti partner, dei genitori coinvolti nelle attività, dei docenti e del team di esperti appositamente selezionati per gli specifici contributi previsti dal progetto. Molto attese, infine, le relazioni di Cesare Moreno, che tratterà il tema "Esame di un progetto: crisi o crisalide?", e della dirigente Anna Maria Leuzzi, che interverrà con una relazione su "Dispersione scolastica e prospettive Nuova Programmazione".