Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Eroi su Aeroporto dello Stretto

REGGIO. Eroi su Aeroporto dello Stretto
ReP

Prima riunione d’insediamento della Commissione Speciale sull’Aeroporto dello Stretto, fortemente voluta e promossa dal Consiglio Provinciale di Reggio Calabria come già deliberato e anticipato in occasione della ultima riunione della massima assise elettiva dell’Ente.

Al via dunque i lavori della Commissione Speciale volti ad analizzare e verificare lo stato di salute della Società di Gestione, le relative criticità e le attività già in itinere poste in essere dall’attuale management, altresì, per promuovere e condividere le necessarie e possibili concrete azioni di rilancio e supporto in favore dello sviluppo dello scalo reggino.

L’organismo, presieduto dal Presidente del Consiglio Provinciale Antonio Eroi, è composto dall’Ufficio di Presidenza e dai Consiglieri Capigruppo della Provincia di Reggio Calabria, socio di maggioranza della So.G.A.S. S.p.A. cui è affidata la gestione dello scalo aeroportuale reggino.

Presenti per l’Ufficio di Presidenza appunto il Presidente Antonio Eroi ed il funzionario Giuseppe Agliano unitamente ai capigruppo consiglieri provinciali Pierpaolo Zavettieri, Demetrio Cara e Giovanni Nucera. Per la Società di Gestione partecipi ai lavori il Responsabile Aviation Marketing, Franco Giovinazzo, il Responsabile Amministrativo, Antonio Rogolino e Carmelo Gangemi nella qualità di segretario della Commissione stessa.

Dopo le prime formalità di rito da parte della Società di Gestione sono stati consegnati gli atti relativi al Bilancio di Esercizio al 31.12.2013 esponendo, tra l’altro, le voci più rilevanti riferiti allo stesso esercizio. Assenti le Rappresentanze Sindacali Aziendali benché formalmente convocate dalla Commissione Speciale.

I lavori della Commissione Speciale si sono quindi focalizzati sugli aspetti ritenuti di primaria importanza, a partire appunto da una attenta analisi sugli aspetti di Bilancio della So.G.A.S. S.p.A., sulle cause della perdita strutturale di esercizio, sulle possibili strategie inter istituzionali volte ad incrementare l’attuale attività operativa presso scalo, a partire dai vettori già presenti ed operanti, nonché a promuovere nuove iniziative per aumentare la futura presenza di nuovi vettori e nuove destinazioni in favore dell’utenza dell’Aeroporto dello Stretto.

La Commissione Speciale del Consiglio Provinciale ha, quindi, stilato un apposito e stringente calendario di appuntamenti che prevede almeno tre incontri e audizioni per ogni settimana, sempre presso la sede aeroportuale, affinché possibilmente prima e, comunque, entro novanta giorni si possano relazionare in una apposita seduta consiliare gli esiti di tale attività di analisi e proposta che in modo responsabile si porterà avanti in funzione del futuro sviluppo dell’Aeroporto dello Stretto.