Direttore: Aldo Varano    

NARDODIPACE. Sindaco Loielo arrestato, rieletto dopo dichiarazione di incandidabilità

NARDODIPACE. Sindaco Loielo arrestato, rieletto dopo dichiarazione di incandidabilità

Era stato candidato ed eletto dopo essere stato precedentemente dichiarato incandidabile Romano Loielo, il sindaco di Nardodipace, il comune piu' povero d'Italia, arrestato dai carabinieri stamattina e posto ai domiciliari con l'accusa di truffa aggravata. La dichiarazione di incandidabilita' era scattata dopo che l'Amministrazione comunale presieduta da Loielo era stata sciolta nel 2012 per presunte infiltrazioni mafiose. Loielo aveva pero' presentato ricorso alla Corte d'appello di Catanzaro, che lo aveva accolto, consentendogli cosi' di ricandidarsi e di essere rieletto nella tornata amministrativa del 2013.