Direttore: Aldo Varano    

ROSSANO (CS). Cento studenti dell’Itas - Itc di impegnati nei mini stage formativi

ROSSANO (CS). Cento studenti dell’Itas - Itc di impegnati nei mini stage formativi
ReP
 

Continuano senza sosta le iniziative dell’Istituto di istruzione superiore Itas - Itc di Rossano. Una scuola che si conferma come “cittadella della formazione”. Una lunga serie di attività finalizzata a creare i presupposti di crescita dei propri allievi. Un’ultima azione, in ordine di tempo, riguarda un’esperienza presso studi professionali e aziende commerciali. Dallo scorso mese di dicembre, infatti, circa cento studenti, tra cui anche alunni con bisogni educativi speciali, a turno, stanno svolgendo dei mini stage formativi di alternanza scuola lavoro presso accreditati studi commerciali e notarili, assicurazioni, hotel e agenzie di viaggio di Rossano e Corigliano.
L’iniziativa, fortemente voluta dal dirigente scolastico, Maria Gabriela Chiodo, è stata apprezzata e lodata dai professionisti che, con competenza, entusiasmo e generosità, hanno messo a disposizione degli stagisti la propria esperienza professionale. Gli stage sono stati preceduti da incontri introduttivi che gli studenti hanno effettuato a scuola con il notaio, Elisa Apa, e con l’assicuratore Francesco Rombolà, per conto dell’Agenzia Generali.
Con il crescente dinamismo di questi anni, l’Istituto superiore“Itas - Itc” di Rossano vuole confermarsi sempre più come una fucina di esperienza, oltre che di apprendimento, per i propri studenti, offrendo loro una gamma di possibilità formative orientate a un percorso di qualità.
Alla base di questa ricerca-azione, sta la convinzione che la scuola non può più essere estranea al territorio in cui opera e che quindi debba offrire ai propri studenti l’opportunità di leggere la realtà in cui vivono con senso critico e operativo al tempo stesso.
Al termine di ciascuna esperienza, gli studenti sono ritornati tra i banchi di scuola con più entusiasmo e con la consapevolezza di aver, finalmente, trasformato in pratica la teoria appresa durante le lezioni all’interno delle aule e con la fiducia nel principio che il futuro lavorativo si costruisce con lo studio, la partecipazione e l’impegno scolastico e che, alla fine, il merito paga.
La dirigente, nell’esprimere la propria soddisfazione, ha formalmente espresso parole di ringraziamento allo Studio notarile Apa, agli Studi commerciali “Lefosse – Federico”, alle Assicurazioni Unipol, Diciatteo e Grillo, all’Assicurazione Allianz, alle Assicurazioni Generali, alla “Sede legale e all’Agenzia viaggi Simet”, all’Agenzia Viaggi “La Zagara” di Corigliano e all’Hotel Scigliano. Tanta gioia da parte degli studenti coinvolti nel progetto. Ragazzi che hanno fortemente creduto e sostenuto un’iniziativa che ha consentito loro un concreto arricchimento formativo.