Direttore: Aldo Varano    

PLATANIA (CZ). Al via le iscrizioni alla gara dei carri

PLATANIA (CZ). Al via le iscrizioni alla gara dei carri

L’Oratorio Benedetto XVI “Un tesoro per tutti”, dopo l’esaltante sfilata del carro allegorico per le vie di Lamezia Terme e la consegna dei giocattoli alla Croce Rossa Italiana, riprende subito la sua straordinaria attività con rinnovato entusiasmo aprendo le iscrizioni a una ricordata e antica tradizione popolare. Si tratta di una competizione di carri che, costruiti interamente in legno in modo del tutto artigianale, si cimenteranno nel mese di agosto in una prova di velocità e di bellezza per il corso principale di Platania. La gara dei carri, giunta alla seconda edizione, ha visto lo scorso anno la partecipazione di diversi equipaggi che hanno dato vita a una appassionante competizione che ha coinvolto la popolazione del piccolo centro del Reventino e numerosi curiosi provenienti anche dai paesi limitrofi muniti di telecamere e macchine fotografiche per immortalare i carri, i concorrenti e i momenti più salienti della gara. I concorrenti, che hanno già dato la loro adesione, si sono già messi all’opera per costruire il loro carro in locali trasformati in veri e propri “laboratori del carro” mantenendo il massimo riserbo sul modello del carro e sulle nuove tecniche adottate con la speranza di realizzare uno splendido e competitivo carro. A questa lodevole iniziativa dell’Oratorio, patrocinata dalla locale amministrazione comunale, hanno già dato la sua piena adesione e collaborazione il Circolo bocciofilo del paese con il suo presidente Antonio Raso, Antonio Veraldi che anche quest’anno metterà a disposizione dell’organizzazione la sua lunga esperienza e il Presidente del Centro Sportivo Italiano di Lamezia Terme Antonio Guerrise. Immancabili i volontari storici dell’Oratorio tra cui la responsabile e instancabile Maddalena Cimino, l’artista Ferdinando Cimino, Angelo Buonarota, il deejay Giuseppe Di Cello e naturalmente tutti i bambini dell’Oratorio che si stanno già impegnando a realizzare un carro artistico. La responsabile dell’Oratorio Maddalena Cimino, nel comunicare l’apertura delle iscrizioni alla interessante kermesse, ha sottolineato «l’importanza sociale della iniziativa che vedrà come protagonisti tante persone del luogo che, con il loro entusiasmo, porteranno una ventata di gioia e nostalgici ricordi del passato rivissuto con la gara dei carri, alla presenza di numerose pubblico proveniente anche dai paesi limitrofi e di tanti emigrati che normalmente rientrano al paese per il riposo estivo».