Direttore: Aldo Varano    

COSENZA. La Camera di Commercio tra le migliori d'Italia

COSENZA. La Camera di Commercio tra le migliori d'Italia

rep

Se gloriarsi potrebbe apparire peccato agli occhi di chi disconosce, colpa ancor peggiore sarebbe omettere la verità dei fatti e consentire ai mediocri e agli inefficienti di poter affermare come verità realtà diverse o inesistenti. Per questa ragione, la Camera di Commercio di Cosenza, in vista del processo di riforma del sistema camerale, ha voluto interpretare pienamente il suo ruolo di Ente leader tra le Camere calabresi e del Mezzogiorno d’Italia, e attestare pubblicamente di essere tra le principali realtà performanti degli Enti strumentali del Paese. Alla presenza dei Consiglieri camerali e del presidente Klaus Algieri, le Associazioni di categoria, le Organizzazioni sindacali, i rappresentanti della Consulta provinciale dei 28 ordini professionali hanno illustrato ai delegati di Comune e Provincia, ai consiglieri regionali e ai deputati cosentini eletti alla Camera e al Senato la volontà di evidenziare al Governo Renzi la necessità di promuovere e rafforzare questa Camera di Commercio in quanto eccellenza di buone pratiche e di governance per le imprese e i cittadini consumatori della provincia di Cosenza. ”La nostra Camera, forte dei suoi 152 anni di storia, riferimento per le imprese e per il tessuto sociale della provincia, seguendo la traccia solcata dall’iniziativa #OpenCameraCosenza, ha potuto mettere pubblicamente in evidenza la serietà, la stabilità e la capacità amministrativa dell’Ente. Oggi – ha dichiarato nel corso della conferenza il presidente Algieri – abbiamo dimostrato a quanti erano presenti l’incontrovertibile analisi dei numeri. Attraverso le posizioni di vertice raggiunte da questa Camera in molte delle classifiche ufficiali di Unioncamere e dei Ministeri ad essa collegate, abbiamo chiesto ai parlamentari presenti di avanzare presso il Governo e le Commissioni deputate di sostenere con forza le ragioni della compagine che guida questa Camera. Una doverosa campagna di sensibilizzazione verso le più alte sfere istituzionali, che in questi mesi stanno considerando quanto previsto nella riforma del sistema camerale. Siamo felici di aver potuto riscontrare nei nostri rappresentanti a Roma una posizione politica univoca a sostegno della nostra Camera e di accogliere con favore il sollecito a produrre presto un documento ufficiale da presentare all’interno delle Commissioni parlamentari e presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Era giusto che i nostri deputati prendessero coscienza dell’eccellenza rappresentata da questo Ente. Un Ente che con le sue circa 77.000 localizzazioni imprenditoriali risulta essere la 28a Camera d’Italia per aziende iscritte, mentre con la sua capacità programmatica e operativa è addirittura la 32a tra le prime 47 Camere d’Italia per migliore capacità performativa”. Fin qui i dati, oggettivi e incontrovertibili. Spetta ora alla politica locale e nazionale fare la propria parte e lasciare che la Camera di Commercio di Cosenza possa proseguire serenamente nella sua storica azione positiva di sostegno alle imprese.